giovedì 30 ottobre 2014

CONGRESSO NAZIONALE DI FUTUROLOGIA

Sei scenari per un Futuro (non troppo) Remoto, 7-8 novembre, Napoli

Si terrà a Napoli l’8 novembre 2014 dalle ore 9.30 alle 18.30 la prima edizione del Congresso Nazionale di Futurologia

L’evento avrà luogo negli spazi di Città della Scienza ed è organizzato dall’Italian institute for the Future con il supporto di Fondazione IDIS – Città della Scienza nell’ambito del Forum Universale delle Culture, patrocinato dal Comune di Napoli e della Fondazione dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Napoli, con il contributo di Hult International Business School in collaborazione con Fly the Gap, Future Fiction, Kyoto Club, Mediterranean Fablab, Meet the Media Guru, Network Transumanisti Italiani, Open Biomedical Foundation e Space Renaissance Italia; support media dell’evento IT-Network Napoli Web Agency.

Il Congresso di Futurologia si propone per la prima volta in Italia di riunire i principali esperti di studi sul futuro e scenari di lungo termine in un’ottica di innovazione e sviluppo tecnologico, scientifico, economico e urbano. Durante la convention, esperti provenienti da ambiti diversi si confronteranno e risponderanno al pubblico sui temi che caratterizzano questa prima edizione: Sei scenari per un Futuro (non troppo) Remoto

1. Dove stiamo volando? Sugli scenari della fantascienza
2. Potremmo prevedere il futuro? Sulle potenzialità della previsione sociale
3. La singolarità è vicina? Sulle sfide del transumanesimo
4. Come cambierà tutto? Sulle frontiere del progresso scientifico
5. La fine del lavoro? Sulla nuova rivoluzione industriale
6. Dove vivremo domani? Sul futuro delle città

Questa prima edizione avrà un’anteprima venerdì 7 novembre alle 17.30 presso il bookstore del centro Healthy (Vomero) con un dialogo su “Uomo e macchina” con il divulgatore scientifico Lorenzo Pinna e una tavola rotonda sul futuro visto dalla fantascienza.
L'evento è aperto a tutti e la partecipazione è gratuita.
per maggiori informazioni e registrazioni: www.instituteforthefuture.it

SCIENZAPERTUTTI LANCIA IL CONCORSO PER LE SCUOLE 2015: IL TEMA È LA LUCE

C’è tempo fino al 31 gennaio 2015 per registrarsi al concorso annuale per le scuole di ScienzaPerTutti. Il tema scelto è la Luce, in occasione dell’anno Internazionale della Luce e del Nobel per la Fisica 2014 assegnato agli inventori del led a luce blu.

concorso scienza per tutti infn 2014 2015

Il sito di divulgazione scientifica dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare “ScienzaPerTutti” lancia l’edizione 2015 del concorso per le scuole: sarà dedicato al tema della Luce.
Il 2015 è stato, infatti, proclamato dalle Nazioni Unite Anno “Internazionale della Luce e delle tecnologie basate sulla Luce” e la redazione di ScienzaPerTutti ha deciso di dedicare il concorso annuale proprio a questo affascinante argomento. La Luce inoltre, e in particolare l’invenzione del led a luce blu, è stata quest’anno premiata con il Nobel alla Fisica assegnato ai ricercatori giapponesi Isamu Akasaki, Hiroshi Amano e Shuji Nakamura.

Giunto alla X edizione, il concorso si rivolge alle scuole secondarie superiori e inferiori che hanno tempo fino al fino al 31 gennaio per registrarsi sul sito. Studenti e docenti sono invitati ad affrontare e sviluppare il tema della “Luce” nelle modalità e prospettive più stimolanti, con massima libertà di espressione nella sottomissione di elaborati, disegni, foto o video che devono pervenire entro il 16 marzo.

La premiazione avverrà in una cerimonia pubblica. Informazioni e modulo di iscrizione sono accessibili all’indirizzo: http://scienzapertutti.lnf.infn.it/

I partecipanti alla scorsa edizione del concorso Scienza per tutti
I partecipanti alla scorsa edizione del concorso Scienza per tutti

Alla scorsa edizione hanno partecipato oltre 400 studenti provenienti da scuole italiane, svizzere e tedesche che hanno portato contributi originalissimi sul tema delle "Simmetrie Infrante". 
Quest'anno la redazione di ScienzaPerTutti si augura di coinvolgere ancora più studenti con questo nuovo concorso centrato su un tema al tempo stesso affascinante e quotidiano come quello della luce.