lunedì 22 dicembre 2014

QUAL È IL VIDEO PIÙ BELLO DEL 2014?

Qual è il video che rappresenta meglio l'anno appena trascorso? 
Qual è il video che più vi ha lasciato un segno indelebile nella memoria? 
Mandateci il vostro video segnalando il link con una email a redazione@gravita-zero.org ed estrarremo a sorte il libro LA STORIA DEL VOLO tra quanti avranno partecipato. 

VIDEO INVIATI (c'è tempo fino al 31 dicembre per mandarci i link delle vostre segnalazioni)

1. SAMANTHA CRISTOFORETTI: IL VIDEO DEL LANCIO VERSO LA ISS
segnalato dalla nostra redazione




2. LE IMMAGINI DELLA TERRA (E DELL'ITALIA) VISTE DALLA ISS
segnalato dalla nostra redazione




3. IL VIDEO DELL'ISTITUTO SUPERIORE MARIO BOELLA 
segnalato dalla nostra redazione

Video istituzionale ISMB from ismbonweb on Vimeo.



4. IL RIENTRO DELLA SONDA ORION AL RIENTRO DALLO SPAZIO
Ne abbiamo parlato qui: Ecco cosa vedrebbe un astronauta... 



4. Diego Cossu ci segnala LO SPOT DELL'HONDA CIVIC TYPE "R".
(mentre osservate il video premete il tasto R)
Per vedere il video -> www.youtube.com/user/HondaVideo





5. Fillippo Valle ci segnala un meraviglioso video girato in Time Lapse che mostra la rotazione terrestre in notturna. 







IL PREMIO

Tra quanti ci avranno inviato una segnalazione entro il 31 dicembre 2014 estrarremo e regaleremo una copia del libro LA STORIA DEL VOLO - dalle macchine volanti di Leonardo da Vinci alla conquista dello spazio. 

Questo volume è dedicato ad un antico sogno dell'uomo: riuscire a volare. 

È scritto per chiunque sia affascinato dagli avvenimenti che permisero la realizzazione di questa aspirazione: descrive tutti i tentativi compiuti dall'uomo, dalle futuristiche macchine di Leonardo Da Vinci ai più avanzati velivoli di oggi, inclusi gli Shuttle, gli aeroplani a decollo verticale, gli aerei da combattimento con i sistemi ultra-avanzati del XXI sec., fino ai progetti per il futuro. 

Il libro è diviso in 25 capitoli, organizzati cronologicamente, ed ognuno è dedicato a un particolare evento o a un particolare tipo di aereo, con descrizioni accurate, ricchezza di dettagli tecnici, racconti di sviluppi tecnologici, episodi storici e successi commerciali. 

I capitoli sull'evoluzione dell'aeronautica includono aneddoti e informazioni sul contesto sociale e storico esaminato per aiutare a meglio comprendere situazioni singolari, trionfi e fallimenti. 

Infine fotografie spettacolari degli aerei più famosi e di importanza storica regalano al lettore un viaggio nella storia della concretizzazione di un grande desiderio umano.


L'autore, Riccardo Niccoli, è giornalista, scrittore e fotografo, nonché uno degli storici aeronautici più noti d'Italia. Scrive sull'argomento per riviste specializzate dal 1982. Laureato in Scienze Politiche, collabora con vari editori in Europa e negli Stati Uniti ed è autore di numerose pubblicazioni sull'Aeronautica.

A TORINO LA PAROLA D'ORDINE È MECCATRONICA

Si chiama "Laboratori in rete" il progetto messo a punto dal Mesap, il Polo di innovazione  della Meccatronica e dei Sistemi Avanzati di Produzione, con l'obiettivo di costruire una rete tra i laboratori dell'Università di Torino, del Politecnico, del CNR, dei Centri di ricerca pubblici e delle imprese.

 Politecnico di Torino  da Corso Castelfidardo - Shutterstock

Lo scopo è fornire servizi di prova, misurazione e certificazione, per creare le premesse per lo sviluppo di collaborazioni sempre più qualificare tra i produttori di conoscenze e le imprese e favorire la crescita della ricerca nel campo della meccatronica e dei sistemi avanzati di produzione.

Il fulcro del progetto "Laboratori in rete" è la creazione e l'alimentazione di una piattaforma informatica, "aperta" a nuovi fornitori e a nuovi utilizzatori, che consente di mettere in relazione in modo diretto domanda e offerta dei servizi di prova, misurazione e certificazione, ma anche rappresentare l'occasione per rendere sempre più stretta e proficua la collaborazione tra le imprese e il mondo della ricerca.

Grazie al coinvolgimento dei Dipartimenti di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale, di Scienza Applicata e Tecnologia, di Elettronica e Telecomunicazioni, di Energia del Politecnico di Torino, il CNR, l'Istituto Italiano di Tecnologia (IIT), il CSP e l'lstituto Boella, chi accede al sistema avrà modo di individuare velocemente il servizio, di cui ha bisogno, consultando un ampio catalogo dell'offerta.

Il Catalogo è attualmente strutturato in 15 categorie diverse (acustica e vibrazioni, caratterizzazione materiali, caratterizzazioni funzionali, chimica, condizioni ambientali, elettrotecnica/elettronica, ergonomia, ICT, meccanica, metallurgia, metrologia, micro e nanotecnologie, ottica e optoelettronica, pneumatica e pneumotronica, prototipazione rapida), ma è destinato ad ampliarsi con il coinvolgimento di altri fornitori di servizi provenienti anche da fuori Piemonte.