martedì 5 aprile 2016

RELATIVITÀ E MECCANICA QUANTISTICA: CORSO ONLINE GRATUITO

Un corso completamente gratuito e accessibile online (qui il link per iscriversi) su Relatività e Meccanica quantistica spiegate in modo chiaro dal 4 aprile grazie all'iniziativa dell'università Sapienza di Roma, organizzata dal fisico Carlo Cosmelli. 

formule su una lavagna - Shutterstock 

.
Si tratta dell'unico corso in italiano degli oltre 1.800 della piattaforma didattica Coursera, la rete internazionale cui hanno aderito 139 università di tutto il mondo.

Dal titolo "Relatività e Meccanica Quantistica: concetti e idee", il corso dura otto settimane ed è tenuto in italiano, con sottotitoli in italiano e in inglese. Presenta le due teorie che hanno rivoluzionato la visione dell'universo, formulate entrambe da Albert Einstein e sviluppate da Max Planck, Werner Heisenberg e Niels Bohr. "Ci si concentrerà sui concetti fondamentali, sugli esperimenti e sui problemi tuttora aperti", ha detto Cosmelli. Per seguire il corso non servono particolari abilità matematiche e le conoscenze sono quelle previste per uno studente delle scuole superiori. "Alla fine del corso - ha rilevato - si saranno acquisite alcune delle idee fondamentali che sono alla base della fisica moderna, le cui scoperte hanno influenzato la nostra cultura anche al di là del pensiero scientifico".

Ogni settimana gli iscritti potranno assistere a una lezione o scaricarla e tutto il materiale sarà accessibile (in streaming o in download) su pc, tablet o smartphone. Sono previsti anche piccoli esperimenti scientifici virtuali, ripetendo le osservazioni dei grandi scienziati del ventesimo secolo. Alla fine di ogni settimana ed alla fine del corso un questionario on-line permetterà di verificare le conoscenze acquisite. Previsto inoltre un forum in cui porre domande al docente e scambiare commenti e idee con gli altri studenti del corso.

3 commenti:

Bicio Biasi ha detto...

Molto interessante. Come ci si iscrive?

Redazione Gravità Zero ha detto...

Il link è segnalato all'inizio dell'articolo

Redazione Gravità Zero ha detto...

Il lInk è segnalato all'inizio dell'articolo