domenica 2 aprile 2017

OGGI È LA GIORNATA MONDIALE DELL'AUTISMO. PARTECIPATE DONANDO 2 O 5 EURO

Volontari nelle piazze, monumenti illuminati di blu e tantissime iniziative, da Torino a Reggio Calabria, anche nelle scuole. Così l'Italia si prepara a celebrare, il 2 aprile, la Giornata mondiale per la consapevolezza sull'autismo. A fare il punto, al Ministero della Salute, la presentazione della campagna di raccolta fondi #sfidAutismo17, promossa da Fondazione Italiana Autismo (Fia).




DIECI COSE DA SAPERE SULL'AUTISMO

1. L’autismo in un bambino NON è determinato dallo scarso affetto dei genitori

2. L’autismo NON è causato dai vaccini

3. NON esiste una cura, ma non è escluso che un autistico possa migliorare

4. NON esiste un unico intervento che vada bene per tutti gli autistici e per tutte le età

5. L’autismo NON passa con la crescita

6. Alcune terapie sono utili e servono a rendere la vita di un autistico migliore

7. L’autismo NON è un disturbo molto raro, anzi è piuttosto diffuso (da 5 a 50 persone su 10.000 con prevalenza soggetti maschili)

8. Un bambino autistico NON è necessariamente un genio (o idiot savant)

9. Sbagliato pensare che, se il bambino parla, non possa essere autistico

10. Per aiutare un bambino autistico ci vogliono cure e non basta l'amore dei genitori.


ANCHE IL MIUR SI TINGE DI BLU

Nella notte di oggi, 2 aprile, Giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo, anche il Miur, il Ministero della Pubblica Istruzione, si tingerà di blu.

Lo annuncia il Ministero stesso sul profilo Twitter




Ricordiamo che il blu è il colore scelto per “identificare” le iniziative svolte da istituzioni e associazioni e può essere utilizzato per manifestare solidarietà e promuovere conoscenza.

Ricordiamo, infine, che ciascuno di noi può partecipare alla giornata donando 2 o 5 euro tramite un SMS al numero 45541. Le risorse così raccolte saranno destinate a finanziare la ricerca per indagare le cause di questo disturbo che rimangono ancora sconosciute.


SULL'AUTISMO GRAVITÀ ZERO HA PUBBLICATO

Nessun commento: