venerdì 15 febbraio 2013

PIOGGA DI METEORITI NEGLI URALI IN RUSSIA: IL VIDEO

Un meteorite ha attraversato nelle prime ore di oggi il cielo della Russia centrale le cui onde d'urto hanno mandato in frantumi finestre e avrebbero provocato il ferimento di circa 400 persone (fonte rbth) provocando danni agli edifici in sei città dell'area. Lo riporta oggi anche l'agenzia Reuters.

Il fenomeno si è verificato a circa 80 chilometri dalla città di Satka, nell’omonimo distretto, alle 9:20 ora locale, le 4:20 in Italia.

C'È  UNA RELAZIONE CON L'ASTEROIDE 2012 DA14 CHE SI AVVICINERÀ  ALLA TERRA OGGI?

La NASA escluderebbe qualsiasi relazione, tuttavia i dubbi rimangono come scrive il fisico Massimo Auci. I meteoriti sono piccoli oggetti (popolarmente sono noti anche come "stelle cadenti") che entrano in collisione con l'atmosfera terrestre e si disintegrano prima di toccare il suolo. Ogni anno cadono sulla Terra tonnellate di materiale meteorico e dunque non è una rarità ma piuttosto la regola che simili oggetti colpiscano la Terra. 

In questo caso le agenzie di stampa russe hanno citato autorità e testimoni per le violente esplosioni a bassa quota nell’atmosfera negli Urali. L'onda d'urto (spostamento d'aria) è stata  talmente forte che inizialmente le popolazioni locali  hanno pensato a un incidente aereo. Solitamente gli sciami meteorici non provocano rumore o incidenti (le dimensioni sono in media grandi quanto un granello di sabbia fino alle dimensioni di un sasso) e la grande scia luminosa che si crea, spesso visibile a grande distanza, è solo l'effetto del surriscaldamento dell'aria circostante. 

Giovanni Valsecchi, astronomo dell’ INAF-IASF di Roma ed esperto di asteroidi, commenta quanto accaduto in un video.

Nessun commento: