martedì 4 ottobre 2011

NOBEL PER LA FISICA 2011 A 3 ASTROFISICI CHE STUDIANO COME SI ESPANDE L'UNIVERSO


L'Accademia di Svezia ha assegnato stamattina il Premio Nobel per la Fisica 2011 ai tre scienziati Saul Perlmutter (50%), Brian Schmidt (25%) e Adam Riess (25%) per la scoperta dell'espansione accelerata dell'universo attraverso l'osservazione dell'esplosione di stelle.

Le osservazioni di  Schmidt + Riess (1998) e  Perlmutter (1998)  sono importanti perché hanno rivelato che la costante cosmologica è positiva. Per dirla con parole semplici  l'universo si sta espandendo a un ritmo sempre più rapido.
Dai loro  studi è emerso infatti che le supernovae sottoposte ad analisi avevano "una luce meno intensa di quanto ci si aspettasse", una prova che l'universo si sta espandendo e che anche la cosiddetta energia oscura dia il proprio contributo in tutto questo.

Una intuizione, questa, che ha contribuito nel corso del tempo a gettare la fisica fondamentale in una serie di congetture  fantasiose che hanno anche lasciato spazio a ipotesi pseudoscientifiche, come il principio antropico.


Aggiornamento 5 ottobre 2011
Un bell'articolo di Pietro Greco dal titolo: "L'Universo svanirà nel vuoto"

In inglese: Space Fan News #35: Special Nobel Prize Edition!

Nessun commento: