venerdì 12 febbraio 2010

2 + 2 = 5

Sebbene sia astrofisico (e non matematico), ho deciso di partecipare comunque al Carnevale della Matematica cercando il nesso tra matematica e una delle mie grandi passioni: la musica. Per questa e per e future edizioni del suddetto Carnevale presenterò, quindi, dei contributi che parlino della matematica in chiave musicale. In questa edizione #22 , che sarà ospitata dai Rudi Matematici, propongo una canzone dei Radiohead tratta da Hail to the Thief, sesto album ufficiale del gruppo inglese pubblicato nel 2003. Sto parlando di 2+2=5, prima canzone del citato album e terzo single (cui sottotitolo è The Lukewarm) pubblicato dalla band di Thom Yorke.



Tutti i bimbi sanno - persino prima di entrare a scuola elementare - che due più due non fa cinque. Ma nonostante sia una delle operazioni matematiche più semplici, in molte occasioni della vita due più due non fa quattro, bensì cinque.

E il videoclip della canzone dei Radiohead riflette perfettamente questo concetto. Inspirato al romanzo 1984 di George Orwell (sebbene a me ricorda anche La fattoria degli animali, scritto dallo stesso autore), in cui un'autorità suprema - il Grande Fratello - sostituisce la coscienza e le credenze degli uomini, alla fine gli stessi finiranno per convincersi che due più due fa, appunto, cinque.

¿Sei uno di quei sognatori che vogliono riparare il mondo?
Rimarrò in casa per sempre dove due più due fa sempre cinque.


[…]

Adesso è il diavolo che comanda
Non c'è via di uscita


Puoi urlare e puoi gridare
E' già tardi ormai


Perchè non ti sei reso conto!



Un esempio quello dei Radiohead di come la musica, grazie a un concetto matematico dei più basilari, può risultare un ottimo strumento per denunciare gli abusi di potere della nostra società.

Questo post è tratto da:
Gravedad Cero



Vorrei infine ricordare che questo mese verrà lanciato anche in Spagna il Carnevale della Matematica, nato in seguito all'enorme successo ottenuto dal Carnevale della Fisica ideato dalle redazioni di Gravità Zero e il suo omonimo spagnolo. La prima edizione del Carnaval de Matemáticas verrà celebrata il 15 febbraio dal blog Tito Eliatron Dixit.

Nessun commento: