mercoledì 7 febbraio 2018

SPACEX: IL LANCIO DEL FALCON HEAVY È UN SUCCESSO

SpaceX lancia con successo il Falcon Heavy. Dal Kennedy Space Center si è alzato sulle note della celebre Life on Mars di David Bowie. A bordo del gigante dello spazio c'è la Tesla Roadster, l'auto elettrica rossa che il razzo dovrebbe immettere su una traiettoria che la porterà nell'orbita di Marte 




È il più potente razzo al mondo.  Inizialmente programmato per le 19,30, il lancio è avvenuto oltre due ore più tardi a causa dei forti venti in quota che avrebbero potuto compromettere il successo di questo primo test del gigante dei lanciatori. Finalmente è arrivato il "Go" e, dopo un lancio perfetto, è avvenuta con successo anche la separazione dei razzi laterali, rientrati a Terra come previsto e atterrati sulle due piattaforme predisposte nel Kennedy Space Center di Cape Canaveral (Florida), la 39A, la stessa costruita per le missioni Apollo e poi adattata per lo Space Shuttle. 

Il fondatore e CEO di SpaceX, il milionario 'visionario' Elon Musk, a bordo ha voluto piazzare la sua Tesla Roadster, rosso fiammante.  Su cruscotto campeggia una scritta, DON'T PANIC, un chiaro omaggio al libro di Douglas Adams "Guida Galattica per Autostoppisti", e nei circuiti la scritta "Made on Eath by humans"






Il lancio è servito per dimostrare le capacità del Falcon Heavy. A qualche minuto dalla partenza, dopo avere aiutato il razzo a vincere la forza di gravità terrestre, i due lanciatori laterali del Falcon Heavy si sono separati e hanno iniziato il loro viaggio per tornare a Cape Canaveral, in vista di un loro riutilizzo.




Hanno seguito una perfetta coreografia coordinata nel cielo della Florida, atterrando nello stesso istante a poche centinaia di metri l’uno dall’altro. È stato uno dei momenti più suggestivi ed emozionanti dell’intero test di oggi.



Nel seguente filmato una animazione in computer grafica che rende bene l'idea di come i lanciatori si siano comportati nel loro ritorno a Terra. 



orbita falcon heavy spacex

Nessun commento: