sabato 18 luglio 2015

CHITARRISTA DEI QUEEN E ASTROFISICO, BRIAN MAY COLLABORA CON IL TEAM DI NEW HORIZONS

Li riconoscete? Uno è un fisico inglese, personaggio tra i più celebri al mondo, autore di libri sulla natura dell'universo e dei raggi cosmici... l'altro è Isaac Netwon!



Scherzi a parte, non è un mistero che Brian May, chitarrista dei Queen, sia anche Ph.D. in astrofisica (noi ne parlammo qui). Quel che pochi sanno è che  in questo momento sta collaborando con il team di ricerca che sta analizzando i dati arrivati dalla sonda New Horizons da Plutone.




Musicista, cantante, autore e astrofisico Brian May dice 'che per lui è un brivido' collaborare con il progetto New Horizons.


Anche se ha parlato solo brevemente, ha detto di essere entusiasta:  "Io sono una di quelle persone in Europa che ha seguito ogni mossa della sonda come molti hanno fatto sui propri computer portatili e televisori, negli uffici e nelle camere da letto", ha detto, in piedi in mezzo al pubblico. "Un risultato straordinario. Ha ispirato il mondo. Grazie".

Brian May si laurea con il massimo dei voti e con lode negli anni '70 in matematica e fisica presso l'Imperial College di Londra. Tuttavia abbandonò la carriera nascente di astrofisico per una ancora più di successo con i Queen, che lo obbligò a mettere da parte gli studi, ma non senza avere prima pubblicato due ricerche: MgI Emission in the Night Sky Spectrum, (1972, Nature) e An Investigation of the Motion of Zodiacal Dust Particles, (1973, Monthly Notices of the Royal Astronomical Society).

Dopo più di 30 anni riprende gli studi per terminare la tesi di dottorato: consegue con successo il dottorato in Astrofisica all'età di 60 anni, il 23 agosto 2007; in questo ambito pubblica successivamente la tesi "Un'analisi delle velocità radicali della nube zodiacale" e un libro "Bang! La storia completa dell'universo".

Il 19 novembre 2007 Brian May viene inoltre nominato cancelliere onorario della Liverpool John Moores University, succedendo a Cherie Blair, moglie di Tony Blair.

Più recentemente ha pubblicato, sempre con gli stessi autori di Bang, il libro Turista Spaziale



Nessun commento: