martedì 2 dicembre 2014

CASO, PROBABILITÀ E COMPLESSITÀ DI ANGELO VULPIANI

Caso, probabilità e complessità
Caso, probabilità e complessità
In libreria da Ottobre il nuovo libro di Angelo Vulpiani, "Caso, probabilità e complessità", nella collana di divulgazione scientifica "Fondamenti" della casa editrice Ediesse.

Vulpiani, professore di Fisica teorica presso La Sapienza Università di Roma, ci conduce alla scoperta della teoria della probabilità, facendo sua la celebre frase di Ludwig Boltzmann: "Sono cosciente di essere solo un individuo che lotta debolmente contro la corrente del tempo; ma posso sempre contribuire".

Nonostante il ruolo fondamentale che ricopre nelle applicazioni umane, la probabilità rimane la cenerentola della divulgazione scientifica, avvolta in un aura di mistero e liquidata come "troppo difficile" per i non specialisti.

Molte saranno le sorprese ad attendervi nella lettura di questo libro: dal gioco del lotto all'omeopatia, dalle diagnosi mediche alla "lettura del pensiero".

Vengono anche esaminati casi poco noti al pubblico.  Come quello di Lysenko, agronomo e biologo. In Unione Sovietica, negli anni trenta, egli proponeva una teoria alternativa alla genetica, scatenando una battaglia contro la scienza accademica e le leggi di Mendel, grazie anche all'appoggio di Stalin in persona. Illustri genetisti finirono in carcere, condannati a morte. La conseguenza per l'agricoltura sovietica fu disastrosa. I dati statistici di Lysenko erano falsati, e neppure troppo bene dato che furono smascherati da un altro studioso, Kolmogorov, che sfruttò il fatto apparentemente paradossale di come falsare i dati, in ambito probabilistico, sia molto difficile. 

Scopriremo come, nel gioco del lotto, non abbia senso pensare di avere più possibilità di vincita scommettendo su un numero ritardatario.

E che, se i responsabili delle nostre ASL conoscessero i rudimenti del calcolo delle probabilità, potremmo evitare grandi spese per esami di laboratorio del tutto inutili.

Molti rimarranno stupiti nell'apprendere come Galileo Galilei sia stato il primo ad affrontare in modo matematicamente corretto i problemi dei giochi d'azzardo.
E che è proprio la probabilità che permette di sfatare la bufala sull'efficacia dell'omeopatia.

Capiremo che i principianti non sono poi così fortunati al gioco. E che in guerra, durante un bombardamento, non è affatto una buona idea rifugiarsi nel cratere prodotto da una bomba.

Comprenderemo perché le previsioni meteorologiche sono così complicate, cosa sia il famoso "effetto farfalla", e come non farmi imbrogliare dalle chiacchiere di sedicenti esperti finanziari che parlano di turbolenze dei mercati.

L'autore ci spiegherà come, dietro quelle coincidenze apparentemente incredibili, ci sia la "legge dei grandi numeri": se non è impossibile che accada, prima o poi accadrà. E vi troverete a riflettere sul fatto che "ci sono più atomi in un singolo corpo umano di quanti esseri umani siano esistiti fino ad ora".
Angelo Vulpiani
CASO, PROBABILITÀ E COMPLESSITÀ
Ediesse, Collana Fondamenti
Pubblicato nel: Ottobre 2014 - Pagine: 180 - Prezzo: 12,00 €
ISBN: 978-88-230-1906-5


Nessun commento: