mercoledì 12 novembre 2014

ROSETTA: PRONTI PER IL PRIMO SBARCO DELLA STORIA SU UNA COMETA

Aggiornamento ore 17.00
Rosetta e Philae entrate nella storia:  missione compiuta. E un grande successo lo sbarco sulla cometa

Aggiornamento ore 10:05
Manovra avvenuta correttamente: la sonda Philae si è staccata da Rosetta e si sta dirigendo verso la cometa

Aggiornamento ore 10:00
La manovra di separazione procede secondo il programma. Philae dovrebbe essersi staccata dalla sonda Rosetta, ma la conferma arriverà a Terra solo alle 10,03, ossia 28 minuti più tardi a causa della grande distanza: tanto infatti è il tempo necessario perchè il segnale arrivi al Centro di controllo dell'Esa in Germania, a Darmstadt.

Sette ore di "terrore": così le hanno definite all'ESA quelle che separano Philae, la sonda che si staccherà da Rosetta dallo sbarco sulla cometa (la 67P/Churyumov–Gerasimenko).

ESA/ATG medialab; Comet image: ESA/Rosetta/Navcam)
foto: ESA/ATG medialab; Comet image: ESA/Rosetta/Navcam)

La sequenza di programmazione per lo sgancio di Philae, commenta la Bbc, è stato già inviato, e la separazione avverrà alle nostre 9:35).

PER ASCOLTARE L'AUDIO ATTIVARE IL COMANDO IN BASSO A DX



Lo sbarco su Agilkia (nome scelto per il sito di approdo) avverrà circa sette ore dopo (qui il live streaming per seguire l’evento). Sette ore di terrore che per analogia richiamano i sette minuti di terrore trascorsi durante l’atterraggio del rover Curiosity su Marte. Sono missioni pericolose e tutto può accadere, compresi getti improvvisi di gas da parte della cometa che  potrebbero deviare  la traiettoria di Philae, compromettendo la missione. 




Dopo dieci anni di viaggio, dunque, grazie a Rosetta la cometa 67P/Churyumov–Gerasimenko sarà il settimo oggetto celeste su cui sia atterrato un manufatto dell'uomo: dopo la Luna, Marte, Venere, Titano e due asteroidi (433 Eros e Itokawa).

67P/Churyumov–Gerasimenko

ESA rosetta Philae


Nessun commento: