martedì 14 ottobre 2014

SCIENZARTAMBIENTE: SCARICA LA APP CON LA REALTÀ AUMENTATA

App scienzartambiente 2014Gravità Zero ha testato la nuova App di SCIENZARTAMBIENTE, il festival scientifico di Pordenone, che con oltre 40 appuntamenti torna a Pordenone tra il 15 e il 19 ottobre 2014 e continua così nel  suo desiderio di sperimentare sul campo l’applicazione delle nuove tecnologie e che per i suoi 18 anni ha voluto regalarla al suo pubblico, per rendere il festival ancora più accattivante. 

La App è un piccolo portale di collegamento fra il pubblico e la manifestazione, da installare in modo semplice sugli smartphone o i tablet, per consultare il ricco calendario degli eventi, ma anche creare la propria lista degli appuntamenti imperdibili o scoprire notizie sugli autori e sui luoghi di questa diciottesima edizione.

All'apertura si presenta un semplice menu con presentazione, programma, luoghi, realtà aumentata, preferiti.

Nella presentazione la parola al sindaco di Pordenone Claudio Pedrotti, che illustra la chiave di lettura dell'edizione 2014 del Festival Scienzartambiente, ormai maggiorenne, pronto ad entrare ne Le logiche del desiderio: storie di animali, di oggetti, storie di fenomeni e di idee. 

App scienzartambiente 2014Il "programma" permette di tenere conto di tutti gli appuntamenti giorno per giorno, dal mercoledì 15 a domenica 19 e di appuntare sui preferiti gli eventi che ci interessano maggiormente per poi richiamarli con molta facilità.

App scienzartambiente 2014"Luoghi" consente di ritrovare nella pianta della città tutti i principali punti sulla mappa di Pordenone in cui si svolgono gli eventi: Convento di San Francesco, Teatro Vendramini, Aula Magna dl Consorzio Universitario, Al Cenacolo, la Biblioteca civica e la Galleria Harry bettola, e di accedere inoltre alle indicazioni statali direttamente integrati sulle Google Maps. Per esempio per calcolare il tragitto più rapido in auto o a piedi tra due punti. 



App scienzartambiente realtà aumentataMa la caratteristica più innovativa di questa applicazione è l'integrazione della Realtà Aumentata: puntando il dispositivo (smartphone o tablet) sul retro di copertina della brochure cartacea, apparirà “come per magia” Silvia Corelli, madrina della manifestazione, per illustraci il programma. 

La stessa cosa succederà puntando i dispositivi su una apposita sagoma collocata nel Chiostro del Convento San Francesco, cuore pulsante di SCIENZARTAMBIENTE. Qui Silvia Corelli ci fornirà preziose informazioni storiche e artistiche sul Convento stesso.


La app è stata realizzata grazie a un finanziamento della Regione Friuli Venezia Giulia, per testare le potenzialità di questo strumento tecnologico nell’ottica della promozione turistica. 

Scaricando una app di una località turistica, infatti, o di un complesso monumentale, di un museo o di un parco, i visitatori potrebbero utilizzare i propri dispositivi portatili, telefoni o tablet, puntandoli direttamente sui soggetti interessati - identificati da una normale segnaletica - trasformandoli in vere e proprie guide virtuali, sempre disponibili a ogni ora del giorno, senza costi aggiuntivi, senza onerose installazioni tecnologiche che necessiterebbero di manutenzione e con possibilità multimediali originali e creative.

Inoltre, il turista che avrà scaricato l’app resterà “in contatto” con la località d’arte anche dopo la sua visita e potrà ricevere in futuro informazioni su eventi, novità, mostre e manifestazioni legate alla specifica località.

Sviluppata in collaborazione con il partner tecnologico Spider 4 Web di Fiume Veneto (Pn), è scaricabile online sia per dispositivi Apple che Android.



Nessun commento: