giovedì 6 marzo 2014

NANODAY A TORINO IL 7 MARZO 2014

Il 7 marzo 2014 il Centro Interuniversitario Agorà Scienza organizza un’iniziativa dedicata agli studenti delle scuole superiori dal titolo "NANODAY" La ricerca che cambia la vita quotidiana.


Le nanoscienze e le nanotecnologie rappresentano un settore di punta per l’innovazione scientifica e tecnologica, studiano e utilizzano le proprietà della materia su scale nanometriche, vale a dire dell’ordine del milionesimo di millimetro. 

Il Piemonte è un territorio all’avanguardia per la ricerca sulle nanoscienze, con numerosi centri di eccellenza, come Materiali e processi per le micro e nano tecnologie (DISAT-Dipartimento di Scienza Applicata e Tecnologia, Politecnico di Torino), Nanostructured interfaces and surfaces(NIS, Centro Interdipartimentale dell’Università di Torino), Center for Space Human Robotics (Istituto Italiano di Tecnologia, IIT@polito), l'Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (INRIM) e il Centro NanoSISTeMI (Università del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro). 

In Piemonte opera il 10% degli addetti italiani nel settore e gli investimenti della Regione Piemonte e del MIUR dal 2005 a oggi superano i 100 milioni di euro. Anche l’Europa premia l’eccellenza del distretto piemontese con oltre 100 progetti di ricerca finanziati dal Settimo Programma Quadro - FP7. 

Inoltre gli Atenei piemontesi offrono percorsi formativi di eccellenza internazionale in questo ambito disciplinare, come ad esempio la “Laurea Internazionale in Nanotecnologie”, collaborazione tra i politecnici di Torino, Grenoble (FR) e Losanna (SV) e il Master Europeo MAMASELF, nell’ambito del progetto Erasmus Mundus.


L'incontro sarà un’occasione per scoprire la ricerca nel campo dell’infinitamente piccolo e le sue varie applicazioni come quelle in ambito biomedico, industriale ed energetico.
L’evento, giunto alla seconda edizione, nasce da un’idea degli studenti delle scuole superiori del Piemonte, che il Centro Agorà Scienza ha voluto rendere un appuntamento fisso, volto a valorizzare l’eccellenza della ricerca e dell’offerta formativa nella nostra Regione.

Il programma scientifico del Nanoday 2014 è stato ideato da Fabrizio Pirri (DISAT, Politecnico di Torino), Silvia Bordiga (NIS, Università di Torino), e Luca Boarino (INRIM-Istituto Nazionale di Ricerca Metrologia). Interverranno inoltre Giorgio Lulli (Istituto per la microelettronica e i microsistemi - IMM, CNR Bologna), Carlo Ricciardi (DISAT, Politecnico di Torino), Lorenzo Mino (NIS, Università di Torino), Stefano Sassi (IIT@polito) e Natascia De Leo (INRIM). La mattinata si concluderà con un’esperienza di peer education in cui gli studenti che hanno svolto uno stage nell’ambito del progetto To3-nano Outreach racconteranno la propria esperienza di partecipazione diretta in laboratorio a un progetto di ricerca sulle nanoscienze.

La partecipazione all'incontro è riservata ai circa 400 studenti registrati degli Istituti Secondari di Secondo Grado del Piemonte, ma il Nanoday si apre al web e saranno fruibili in tempo reale i contenuti dall'evento sui principali Social Network (Twitter: @agorascienza; Facebook: @Agorà Scienza), seguiteci su #Nanoday2014 e #To3nanOutreach.

L’evento è realizzato dal Centro Interuniversitario Agorà Scienza in collaborazione con il gruppo “Materiali e processi per le micro e nano tecnologie” (DISAT, Politecnico di Torino), “Nanostructured interfaces and surfaces” (NIS, Università di Torino), il Center for Space Human Robotics (Istituto Italiano di Tecnologia, IIT@polito), l'Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (INRIM) e la Provincia di Torino. Il NANODAY ha il sostegno della Compagnia di San Paolo e il contributo di Giovani per Torino e SMAT- Società Metropolitana Acque Torino.

L’evento è aperto alla stampa
Per informazioni: Centro Interuniversitario Agorà Scienza
Selena Agnella Tel.: 011 6702741

Nessun commento: