venerdì 21 giugno 2013

L'ETNA ENTRA NEL PATRIMONIO MONDIALE DELL'UNESCO

Siamo lieti di annunciare che l'Etna (Catania, Sicilia), il più grande vulcano attivo d'Europa, è stato inserito nella World Heritage List dell'UNESCO!

La commissione dell'ONU lo ha definito come uno dei vulcani "più emblematici e attivi del mondo".
L'Italia, che già deteneva il maggior numero di siti UNESCO al mondo, raggiunge così quota 48 siti!

Etna

L'Unesco ha inserito l'Etna nel patrimonio mondiale dell'umanità definendolo come uno dei vulcani "più emblematici e attivi del mondo". Rappresenta "uno dei più documentati record mondiali nel campo dei vulcani", aggiunge il comitato Unesco riunito nella sua sessione annuale nella capitale cambogiana Phnom Penh, "di cui si è scritto da circa 2.700 anni" -  "I crateri, le ceneri, le colate di lava le grotte di lava e la depressione della valle del Bobe, fanno del monte Etna una destinazione privilegiata per la ricerca e l'educazione" continuando ad avere un ruolo importante, capace di influenzare "la vulcanologia, la geofisica e altre discipline di scienza della terra". "La sua notorità, la sua importanza scientifica, i suoi valori culturali e pedagogici sono - conclude l'Unesco - di importanza mondiale"

Fino ad ora sono 962 i siti iscritti in 157 Paesi.
Per l'Italia è il 48° sito nella Lista World Heritage: a tutt'oggi è il paese leader

Nessun commento: