lunedì 9 aprile 2012

EADWEARD J. MUYBRIDGE NEL LOGO DI GOOGLE

Google omaggia Eadweard J. Muybridge, fotografo inglese tra i padri fondatori della fotografia in movimento. Il video conosciuto come "The Horse in Motion" diede vita alla tecnica cronofotografica, celebrata oggi da Google, e dimostrò come le quattro zampe del cavallo in corsa si stacchino completamente dal suolo. 



Eadweard J. Muybridge nacque a Kingston il 9 aprile del 1830, e morì l’8 maggio del 1904, oggi dunque avrebbe compiuto 182 anni. Fu sua l'idea del primo zoopraxiscopio, che ispirò a sua volta Thomas Edison e William Dickson Kennedy. Cliccando il seguente link di Wikipedia osserviamo il metodo di Muybridge.

Da appassionato di corse dei cavalli qual era, si trovò a fare questo esperimento, condotto tramite 24 macchine fotografiche, che fu un vero successo all'epoca  utile per dimostrare, all’allora presidente della California, che c’è una fase della corsa di un cavallo durante la quale tutti e quattro gli zoccoli vengono sollevati da terra. Uno stop motion ante litteram.

 


Approfondimenti: Se passate da Torino non perdetevi la visita al Museo Nazionale del Cinema di Torino, che ospita una delle più importanti raccolte al mondo dedicate alla fotografia in movimento. Qui la sala dedicata alle immagini cronofotografiche di Muybridge.

Il Museo è tra i più importanti al mondo per la ricchezza del patrimonio e per la molteplicità delle sue attività scientifiche e divulgative. Ma ciò che lo rende davvero unico è la peculiarità del suo allestimento espositivo. Il museo è ospitato all’interno della Mole Antonelliana, un monumento bizzarro e affascinante, simbolo della Città di Torino.


Nessun commento: