domenica 4 luglio 2010

FLAVIA ZUCCO: IL CONVEGNO "DONNE E SCIENZA"

Con sottotitolo "La creatività delle donne come elemento di innovazione e di impresa" si è concluso ieri a Torino il convegno annuale DONNE E SCIENZA durato tre giornate e organizzato dall’Associazione Donne e Scienza (www.donnescienza.it) con la collaborazione di associazioni e ricercatrici piemontesi. Con questo convegno si è voluto riflettere sul contributo, talvolta silenzioso, che le donne danno in molti campi della ricerca scientifica e tecnologica e nell’imprenditoria.

Gravità Zero ha intervistato la Presidente dell'Associazione Donne e Scienza, la dottoressa Flavia Zucco, chiedendole di parlarci degli obiettivi raggiunti e di quelli futuri.





Flavia Zucco è Dirigente di Ricerca presso l’Istituto di Neurobiologia e Medicina Molecolare del CNR di Roma. Attualmente studia il differenziamento di cellule intestinali umane in vitro e prosegue le ricerche di tossicologia in vitro su questo modello sperimentale.

Si è laureata in Biologia all’Università di Napoli, nel 1969, con una tesi in genetica dei microrganismi. Dal 1971 è dipendente del Consiglio Nazionale delle Ricerche: da quell’anno fino al 1977, ha lavorato presso l’Istituto di Embriologia Molecolare di Arco Felice (NA), sul differenziamento in vitro del sistema nervoso.

Dal 1988, è attiva nel settore “Donne e scienza” ed è attuale Presidente dell’associazione omonima. Dal 1998 al 2001 ha fatto parte della “Commissione di studio per la valorizzazione della componente femminile nel campo della ricerca scientifica e tecnologica” del CNR. È socia fondatrice della European Platform of Women in Science (EPWS), finanziata dalla Commissione Europea. Nel 2007 è stata nominata componente della “Commissione Salute delle donne” del Ministero della Salute.

Maggiori informazioni sul sito DONNE E SCIENZA
.

Nessun commento: