mercoledì 14 ottobre 2009

3,2,1,... STORIE DI FUTURO A PORDENONE

Quattro giorni ricchi di eventi apriranno al Convento di San Francesco, “Storie di Futuro”, XIII edizione del festival Scienzartambiente - per un mondo di pace, promosso dal Comune di Pordenone, Assessorato alla Cultura, in partnership con Science Centre-Immaginario Scientifico, con il patrocinio del MIUR, dell’ UNESCO e di TELETHON.

Moltissime le collaborazioni di Istituti Culturali (tra i quali IRSE FVG - Istituto Regionale di Studi Europei, Deposito Giordani, ARPA FVG – LaREA, Cinemazero, Mediateca di Pordenone... ) e realtà produttive, Istituti Scolastici e Associazioni del territorio regionale; importanti anche le collaborazioni di Gravità Zero, The Daily Bit e pnbox.tv, media-partners nel web della manifestazione.

Anteprima Venerdi 16 ottobre alle ore 18.00, Stefano Moriggi (filosofo della Scienza), Fiorenzo Galli (direttore del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnica Leonardo Da Vinci, di Milano), Alberto Garlini (scrittore e curatore di pordenonelegge.it) e Fabio Pagan (giornalista scientifico di Radio3scienza) discuteranno insieme al pubblico di “Inattese attese connessioni” tra la cultura scientifica e umanistica, a 50 anni dalla pubblicazione di “The Two Cultures” di C.P.Snow.

Sabato 17 ottobre ore 10.00, Stefano Moriggi e Chiara Ceci racconteranno, nel 200° compleanno della nascita di Charles Darwin, la sua vita e le sue opere, prendendo come punto di vista la vita e il ruolo della moglie, Emma, nell’incontro dal titolo “Emma Darwin, l’evoluzione di un amore”.

Sabato 17 ottobre pomeriggio alle ore 18.00
, sarà inaugurata ufficialmente la XIII edizione con la consueta performance di apertura a cui seguirà l’inaugurazione delle due multivisioni dedicate al cielo realizzate da Science Centre-Immaginario Scientifico, nonché la mostra “20 Italiani che cambiano l’Italia” di Gianni Giansanti realizzata in esclusiva per Corriere della Sera Magazine, e infine la retrospettiva sull’opera di Giansanti morto prematuramente quest’anno (il fotografo che immortalò il ritrovamento di Aldo Moro nella R4), entrambe con l’allestimento del Science Centre - Immaginario Scientifico.

Domenica 18
presso il Convento di San Francesco sarà possibile visitare le quattro mostre, scoprire alle ore 11.00 modi diversi di produrre energia con il laboratorio realizzato dagli studenti dell’ITIS J.F. Kennedy; partecipare al Circo della Scienza alle ore 15.00 e alle ore 17.00 in piazzetta Calderari, nell’evento realizzato in collaborazione con ASCOM e molte altre attività per cittadini e famiglie curiose.

Infine Lunedì 19 ottobre alle ore 10.00 "SUPPOSITIONS, PREVISIONS, CERTAINTY…. AND, OF COURSE, MATHS", con Robert Ghattas, presso la Casa dello Studente "A. Zanussi"
e per chiudere dalle ore 15.30 puntuali per il “Scrivere con la Scienza a fianco” tenuto da due ospiti eccellenti: laboratorio di scritturaRobert Ghattas e Daniele Gouthier. (posti limitati, prenotazione allo 040224337).

per maggiori informazioni
www.comune.pordenone.it/scienzartambiente

Nessun commento: