mercoledì 15 luglio 2009

CARLO FERRI ENTRA A FAR PARTE DELLA REDAZIONE DI GRAVITÀ ZERO


La redazione di Gravità Zero si arricchisce dei contributi di un nuovo arrivo: siamo lieti di dare il benvenuto a Carlo Ferri, già nostro collaboratore con il blog di cui è co-fondatore Gravedad-Cero.org.

Carlo Ferri, con un dottorato in Fisica presso l'Institut de Ciències de l'Espai (CSIC-IEEC) di Barcellona, in Spagna, si occupa di astrofisica delle alte energie e in particolare del trattamento dei dati dell'XMM-Newton dell'ESA per lo studio di novae in fase di post-esplosione e di variabili cataclismiche.

Scrive per Tuttoscienze, El Pais e Il Sole 24 Ore.

Sarà quindi un vero piacere averlo qui tra noi, anche perché avrà molto da raccontarci sulla sua esperienza come ricercatore e divulgatore scientifico in Spagna e sul suo lavoro all'interno di uno dei centri che più contribuisce alla crescita scientifica e tecnologica di quel Paese.

4 commenti:

Annarita ha detto...

Seguirò i contributi di Carlo Ferri con lo stesso interesse che dedico ad ogni singolo articolo di Gravità Zero. Sono sicura che sarà un bel leggere!

Buon lavoro, dunque, a Carlo Ferri:)

annarita

Carlo ha detto...

Grazie Annarita!

Un caro saluto,
Carlo

Popinga ha detto...

Mi unisco agli auguri di Annarita, con la certezza che qualche buon acquisto dal Barcellona si possa fare.

(OT: devo digitare la parola di controllo EPITTERA: che cos'è l'epittera, un nuovo insetto con ali superficiali?)

Carlo Ferri ha detto...

Grazie anche a te, Popinga, per gli auguri!

Saluti da Barcellona,
Carlo