martedì 2 ottobre 2018

ASSEGNATI I NOBEL PER LA FISICA AI PIONIERI DEL LASER TRA CUI UNA DONNA. NON AVVENIVA DAL 1963

Il Nobel per la Fisica 2018 è stato vinto da Arthur Ashkin, Gerald Gérard Mourou e Donna Strickland, pionieri nel campo delle ricerche che hanno aperto la strada alle applicazioni del laser in molti campi, compresa la biologia. Donna Strickland è la prima donna a essere premiata dal 1963.

Ricordiamo che Ci sono voluti 55 anni perché un Nobel per la fisica fosse assegnato a una donna. Vorremmo ricordare che quest'anno il Premio Nobel per la letteratura non verrà assegnato per uno scandalo di stupro.   Questa è l'Accademia Svedese.  Proprio in questi giorni un italiano si è distinto anche al Cern. Giusto per sottolineare che pregiudizi e misoginia sono presente in ambito accademico come in qualsiasi altro settore.
Leggi anche
Cern, Alessandro Strumia presenta teoria sessista: “Gli uomini hanno inventato la fisica, l’ingresso non è su invito”
Leggi anche
NOBEL E ABUSI SESSUALI: IL PREMIO PER LA LETTERATURA NON SI FARÀ



Ashkin, Mourou e Strickland hanno rivoluzionato la fisica del laser, ottenendo risultati che hanno permesso di studiare con una grandissima precisione oggetti di dimensioni microscopiche. Le applicazioni riguardano numerosi campi, dai nuovi materiali all'industria, fino alla biomedicina.

Arthur Ashkin ha avuto il merito di avere messo a punto le 'pinzette ottiche', delle vere e proprie trappole per la luce che permettono di girare, tagliare, spingere o tirare oggetti di dimensioni piccolissime, utilizzando semplicemente la luce come un potentissimo strumento. Le pinze ottiche oggi sono utilizzate nei laboratori di tutto il mondo e hanno fatto del laser un utensile indispensabile per manipolare oggetti microscopici, dalla struttura dei materiali a quella di microrganismi come batteri e virus.
Gérard Mourou e Donna Strickland hanno invece messo a punto il metodo che ha permesso di rendere il laser ancora più versatile, con la generazione di impulsi ultra-brevi.

I vincitori


L'americano Arthur Ashkin, 96 anni, ha trascorso gran parte della sua carriera scientifica nei Bell Telephone Laboratories a Murray Hill. Nato il 2 settembre 1922 a New York, ha studiato alla Columbia University e poi ha lavorato alla Cornell University.

Il francese Gérard Mourou, 74 anni, è stato direttore del Laboratorio di ottica applicata della Scuola francese superiore di tecniche avanzate (Ensta). Nato nel 1044 ad Albertville ha insegnato all'Ecole Polytechnique e, negli Stati Uniti, è stato tra i fondatori del Centro di Scienza Ottica ultraveloce (Cuos) dell'Università del Michigan.

La canadese Donna Strickland, 59 anni, è la terza donna a ricevere il Nobel la fisica. Nata nel 1959 a Guelph, si è laureata nella McMaster University e ha proseguito gli studi di dottorato nell'Università di Rochester. Attualmente insegna nell'Università di Waterloo.

Di seguito il video dell'annuncio, nell'Accademia svedese delle Scienze






Leggi anche:
UN PASSO AVANTI PER UN UOMO; UN PASSO INDIETRO PER METÀ DELL'UMANITÀ

SCIENCE: IT'S A GIRL THING: IL VIDEO DELLA COMMISSIONE EUROPEA RIMOSSO A FUROR DI POPOLO


venerdì 25 novembre 2016
BASTA SESSISMO IN RETE: E LAURA BOLDRINI PUBBLICA I NOMI DI CHI LA INSULTA

Nessun commento: