mercoledì 10 maggio 2017

DA SOLIDWORKS A OrCAD: ARTEDAS ITALIA PENSA ALLE TECNOLOGIE CAD DEL FUTURO

Artedas Italia, protagonista a livello nazionale nella distribuzione di software CAD come OrCAD e SolidWorks, ha partecipato alla principale fiera italiana dedicata alle tecnologie più avanzate per l’industria manifatturiera, A&T Torino 2017.

Lo stand Artedas Italia 

Questo appuntamento dedicato all’industria 4.0 rappresenta la manifestazione espositiva di riferimento in Italia per le industrie manifatturiere, i system integrator e i centri di ricerca. Si tratta di un’imperdibile fiera specialistica: una tre giorni al servizio del mondo produttivo con un programma di anteprime, presentazioni, confronti tecnico-applicativi utili alle aziende che vogliono incrementare la propria competitività.

“Lo Smart Manufacturing” – spiega Alberto Bodrero, Chief Operating Officer di Artedas Italia srl – è la strada fondamentale per il rilancio dell’industria italiana. Gli ambiti applicativi sono molto ampi: si va dagli smart objects per la tracciatura dei processi alla Internet of Things, al machine-to-machine e cloud computing. all’automazione avanzata (ad es. quelli della robotica industriale) e stampa 3D come strumenti per ritrovare competitività e innovazione”.


La Fiera A&T a Torino dedicata all'Industria 4.0, alla robotica  e alla meccatronica 


In questa cornice Artedas ha portato le proprie innovative soluzioni che rivoluzionano il controllo di processo mediante soluzioni di progettazione avanzata che consentono di risolvere problemi di qualità del prodotto finito già nella fase di prototipazione.

Artedas Italia ha portato i suoi 28 anni di esperienza utili per avere fornito soluzioni complete in applicazioni mission-critical ad oltre 15.000 utenti in Italia, accompagnando le aziende ad affrontare dello Smart Manufacturing favorendo la formazione delle nuove leve. Ricordiamo inoltre che Artedas è distributore ufficiale e sponsor tecnico del software OrCAD presso il team corse del Politecnico di Torino) con lo scopo ultimo di favorire e incentivare le imprese ad adeguarsi e aderire pienamente alla quarta rivoluzione industriale.


Al Politecnico di Torino ci sono circa una trentina di studenti che costruiscono auto da corsa: una piccola scuderia automobilistica fucina di ingegneri talentuosi che, negli anni, hanno preso il posto dei precedenti colleghi con un continuo turnover: ora alcuni lavorano già in Lamborghini, in FCA o si sono trasferiti a Londra, alla McLaren. Altri hanno fondato aziende e progettano vetture.

Artedas Italia fornisce il software OrCAD e l'assistenza necessaria per la progettazione dei bolidi. La Squadra Corse del Politecnico di Torino nasce così: nell'ottobre del 2003 con l'obiettivo di partecipare al campionato mondiale universitario Formula SAE - Student nell'annata 2005. I fondatori del progetto sono 9 studenti di Ingegneria dell'Autoveicolo coordinati dal Faculty Advisor, Ing. Andrea Tonoli.
OrCAD software di progettazione è distribuito da Artedas Italia
e contribuisce alle vittore della squadra corse del Politecnico di Torino 



Nessun commento: