lunedì 10 agosto 2015

HTN INTRODUCE LA TELEMEDICINA NELL'INTERNET OF YOU

Internet of You (IoY) è l’evoluzione in ambito health and wellness dell’Internet of Things; IoY consente il monitoraggio e il controllo dell’utente attraverso l'utilizzo di sensori di ridotte dimensioni (in alcuni casi wearables, in altri integrati in oggetti di uso comune come gli smartphone).

Telemedicina - Shutterstock

Anche se il 30% degli italiani possiede già un dispositivo IoY che rientra nella categoria “sensors for wellness” (un braccialetto connesso, un pedometro, un orologio, etc.), pochi sanno di potersi vantare di averne uno tra le mani e quasi nessuno sa che potrebbe avvalersi di questi sensori per ottenere in tempo reale teleconsulti a favore del proprio ben-essere. 

Quello che manca sembra essere un’esaustiva campagna di comunicazione e promozione dei nuovi “sensors for health”, che si apprestano a invadere negozi e catene specializzate (rilevatori wearables di tracce elettrocardiografiche, pressione arteriosa, glicemia, saturimetria, etc.). 

Gli Wearables for health sono importanti perché acquisiscono intelligenza grazie al fatto di poter comunicare informazioni sanitarie; i dati che ci riguardano, opportunamente preimpostati nei loro valori soglia personalizzati, vengono inviati a Centri Sanitari d’eccellenza (gli orologi battito e frequenza cardiaca, le confezioni delle medicine avvisano i familiari qualora ci si dimentichi di prendere il farmaco, le scarpe da ginnastica trasmettono tempi, velocità e distanza, etc.). Il mondo elettronico traccia una mappa sanitaria di quello reale, dando un'identità elettronica alle cose e ai luoghi dell'ambiente fisico e comunicando informazioni in rete o ai dispositivi mobili. 

Internet of You consente quindi oggi di creare un sistema di comunicazione pervasivo ed interconnesso, ideale per la realizzazione e l’erogazione di molteplici servizi di Telemedicina a favore di tutti gli utenti.

HTN propone ora un primo innovativo ed efficace sistema IoY di Telemedicina, grazie all’esperienza maturata con il progetto SECURE (http://secure.ewlab.di.unimi.it/).

La Regione Lombardia ed il MIUR hanno sponsorizzato negli anni 2013-2015, nell’ambito della telemedicina, un progetto di telesorveglianza denominato SECURE realizzato da Health Telematic Network, in qualità di capofila, con altri partner del mondo scientifico, universitario ed aziendale (Fatebenefratelli di Brescia, Università di Milano, 3 Caravelle Srl).

Il progetto ha realizzato e sperimentato un innovativo telemonitoraggio wireless di parametri vitali (body sensor) e attività quotidiane (ambient sensor) attraverso una sensoristica avanzata wearable e/o installata presso l’abitazione.

SECURE ha dimostrato che, in modo efficace ed efficiente, è possibile in tempo reale:

- monitorare le comuni attività quotidiane (ADL’s - Activities of Daily Living) e le attività fisiche 
- processare in modo multiparametrico i parametri vitali (quali l’elettrocardiogramma, la pressione arteriosa, la saturimetria, l’impedenziometria cutanea, etc.)
- correlare questo telemonitoraggio multiparametrico (ambientale e comportamentale) con la storia clinica
- analizzare i dati attraverso uno specifico layer mobile mediante tecniche di apprendimento automatico 
- gestire i processi di telesorveglianza degli utenti con adeguati sistemi di knowledge management attraverso una piattaforma di Health Care (SmartTelemedicine Platform di HTN).

Forse la Telemedicina si avvia ad essere la killer application di Internet of You? 

Sito Web: www.e-htn.it/it/

Nessun commento: