martedì 26 maggio 2015

ROMA DRONE 2015: ROMA DIVENTA LA CAPITALE EUROPEA DEI DRONI

È Roma la capitale europea dei droni. Infatti, venerdì 29 maggio, apre "Roma Drone Expo&Show 2015", seconda edizione del Salone aeronautico nazionale sui droni. Si tratta del più grande evento, dedicato a questi robot volanti, organizzato in Italia e in Europa.

"Roma Drone Expo&Show 2015"
Oltre 60 espositori italiani e stranieri, 5 mila metri quadrati di superficie espositiva, almeno 200 droni in mostra, 15 convegni e conferenze: sono questi i numeri della manifestazione, che si svolgerà sull'Aeroporto dell'Urbe (via Salaria 825, ore 9-19).

Nei tre giorni del salone, è anche previsto un intenso programma di voli dimostrativi degli ultimi modelli di Aeromobili a Pilotaggio Remoto (APR), sia multirotori, che ad ala fissa.

La giornata di venerdì 29, riservata ai professionisti e alla stampa, sarà aperta dal convegno inaugurale sul tema "L'Italia dei droni", a cui parteciperanno, tra gli altri: la vice presidente del Senato, sen. Valeria Fedeli, il sottocapo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare, gen. Paolo Magro, il presidente dell'Aero Club d'Italia, sen. Giuseppe Leoni, e altre autorità civili e militari. Sabato 30 e domenica 31 l'ingresso sarà aperto al pubblico.

Tante le novità che saranno presentate a "Roma Drone Expo&Show 2015". L'ENAC (Ente Nazionale per l'Aviazione Civile) illustrerà il nuovo testo del Regolamento sugli APR; l'Aeronautica Militare esporrà il "Predator", il grande velivolo teleguidato utilizzato per l'osservazione strategica dal 32° Stormo di Amendola (Foggia).

L'Esercito Italiano mostrerà i droni ad ala fissa "Raven" e "Bramor", impiegati anche di recente in teatro operativo dal 41° Reggimento "Cordenons" di Sora (Frosinone); mentre la Polizia di Stato presenterà in volo il "FlySecur", drone ad ala fissa prodotto dalla FlyTop, utilizzabile in missioni di controllo e sorveglianza.

Invece, la Croce Rossa Italiana presenterà la sua nuova flotta di droni ad ala rotante "Colibrì" e "Hero", prodotti dalla IDS, che saranno utilizzati per attività di soccorso in Italia e all'estero.

E ancora: Finmeccanica - Selex ES esporrà il drone "Falco", utilizzato dall'Onu per le missioni di pace in Africa; Piaggio Aerospace presenterà il nuovo velivolo teleguidato "P.1HH Hammer Head", che entrerà in servizio nell'Aeronautica Militare all'inizio del 2016; e Italdron farà volare per la prima volta il "Drake", un grosso multirotore capace di un payload di 10 kg.

Ma non finisce qui: Skyrobotic annuncerà l'avvio, a Terni, del più grande centro produttivo italiano (circa 1.200 mq) per lo sviluppo e la produzione industriale di droni civili e commerciali.

Menci Software mostrerà il nuovissimo quadricottero "SenseFly eXom". HobbyHobby e Biofly Drone esporranno il "DJI Phantom 3", l'ultimo modello del quadricottero più venduto. L'Aero Club d'Italia annuncerà l'ingresso del dronimodellismo tra le discipline sportive dell'aeromodellismo.

Infine, l'Istituto Massimo di Roma batterà un record con il volo contemporaneo di oltre 50 dronimodelli identici, e il quotidiano Metro assegnerà il premio al primo "Metro Drone Challenge".

"Saranno davvero innumerevoli le iniziative e le novità che verranno presentate durante il salone, segno di una straordinaria vitalità di questo nuovo settore tecnologico e imprenditoriale in Italia", ha dichiarato Luciano Castro, presidente di Roma Drone.

"La decisione di importanti enti e aziende, anche straniere, di scegliere la nostra manifestazione come occasione per lanciare nuovi progetti o per annunciare contratti e partnership, inoltre, conferma il prestigio assoluto che Roma Drone si è guadagnata in ambito nazionale e internazionale".

Tra gli incontri che si svolgeranno durante "Roma Drone Expo&Show 2015", è previsto il primo "Meeting delle donne pilota di APR" e la conferenza di orientamento professionale "Drone Job Day".

In programma anche il primo incontro tra la Federazione Aziende Italiane per l'Aerospazio, la Difesa e la Sicurezza (AIAD), e il Forum Permanente delle Associazioni dei droni (FPA), a cui interverrano i presidenti di UASIT, ASSORPAS, AIDRONI e FIAPR.

Poste Italiane dedicherà alla manifestazione un annullo filatelico commemorativo e allestirà un ufficio postale temporaneo all'Aeroporto dell'Urbe. La manifestazione è organizzata dall'associazione Ifimedia e da Mediarkè srl, in collaborazione con l'Aero Club di Roma, e ha ricevuto anche un gran numero di patrocini: Presidenza del Consiglio dei Ministri e ministeri dell'Interno, della Difesa, dello Sviluppo Economico e delle Infrastrutture e Trasporti.

Maggiori informazioni su www.romadrone.it

Nessun commento: