martedì 9 dicembre 2014

VI FIERA DELL’INNOVAZIONE: "AMBIENTE TERRITORIO SOSTENIBILITÀ"

Ritorna da mercoledì 10 fino al 12 dicembre, a partire dalle 9.30, l’atteso appuntamento con la Fiera dell’Innovazione”, arrivata alla sesta edizione, organizzata dall’Università del Salento, negli spazi del Monastero degli Olivetani (viale San Nicola, Lecce).

L’evento, in programma fino al 12 dicembre, anche quest’anno punta a favorire e divulgare la cultura dell’innovazione e viene promosso nel nome dei giovani talenti che nel nostro territorio scelgono di studiare e poi restare per avviare imprese innovative, in un ecosistema socio-economico di cui l’Ateneo è parte fondante e strategica.

Tre i temi attorno ai quali è costruita questa sesta edizione: ambiente, territorio e sostenibilità. Un vero e proprio racconto di esperienze, progetti, idee, contaminazioni, reti, in cui Università e mondo della ricerca entrano in contatto con gli “utilizzatori delle tecnologie”, dal vivo e via web. Un’occasione per conoscere da vicino spin-off universitari, aziende start-up, imprese innovative, incubatori e istituzioni, conoscendo progetti e nuove idee, partecipando a workshop, incontri bilaterali, seminari e tavole rotonde.

Largo poi all’internazionalizzazione e agli strumenti e finanziamenti a disposizione della ricerca e dell’impresa, grazie a una serie di incontri e opportunità.

Importante la finestra dedicata al lavoro, con la presentazione delle attività di placement dell’Università e il confronto su “Garanzia Giovani”, che vedrà la partecipazione anche di Italia Lavoro, delle associazioni imprenditoriali, di alcuni Ordini professionali e che sarà conclusa dal Sottosegretario al Ministero del Lavoro Teresa Bellanova.

Tra l’altro, trova spazio in Fiera il corso “Finanziamenti diretti dell’Unione Europea: Project Cycle Management e Budget”.

LABORATORIO DI COMUNICAZIONE

La comunicazione della ricerca fra ricercatori ed imprenditori: come stabilire un flusso proficuo di conoscenza per un’industria competitiva.

11 Dicembre 2014, ore 11 PADIGLIONE CHIRICO
intervento di Claudio Pasqua, imprenditore e giornalista scientifico, direttore di Gravità Zero (www.gravita-zero.org)
Come deve essere la comunicazione della ricerca fra i ricercatori e le imprese? E come stabilire un flusso proficuo di conoscenza per un’impresa innovativa?

Oggi la comunicazione viene considerata universalmente una funzione strategica da aziende e organizzazioni governative e non governative che abbiano la necessità di interagire con il sistema sociale. Una buona comunicazione le identifica, le legittima, permette di guadagnare il consenso del pubblico e dei finanziatori. I motivi per imparare a comunicare sono tanti: dal sapere a come rispondere alla richiesta di un giornalista, a essere abili nel discutere e controllare gruppi di pressione, dal presentare le proprie attività a imprese, istituzioni locali o altri possibili finanziatori a sapere come collaborare con l´ufficio stampa della propria istituzione.

L'ingresso alla Fiera è gratuito

Il programma dettagliato (PDF).



Nessun commento: