martedì 25 novembre 2014

GENI A BORDO: LA SCIENZA VIAGGIA IN CAMPER E SU WEB

I canali per raccontare la scienza al mondo dei giovanissimi viaggiano anche e soprattutto sulla rete. 

Sergio Pistoi e Andrea Vico
Sergio Pistoi e Andrea Vico 

12 dicembre 2014 alle 10.30 ci terrà un seminario online di “Geni a Bordo: dal DNA a Facebook” tenuto dal giornalista scientifico e scrittore Sergio Pistoi. L’incontro online è gratuito e le classi possono partecipare con un normale collegamento ADSL, ad esempio usando la LIM. I dettagli tecnici vi verranno forniti dopo aver ricevuto la vostra adesione. Un appuntamento virtuale che permetterà alle scuole che non son riuscite a ospitare una tappa di “Geni a Bordo” di godere comunque dei contenuti didattici.

L’incontro con Sergio Pistoi durerà circa 50’ e darà grande spazio a contenuti audiovisivi e all’interazione con il pubblico, che potrà inviare domande e commenti in chat. Per ogni collegamento si auspica la partecipazione di almeno 20 studenti.

Dato il numero limitato di collegamenti suggeriamo di prenotare il prima possibile, inviando una mail a geniabordo@gmail.com; per ulteriori informazioni: 334.8965886 o 380.2035233.


COS'È GENI A BORDO

Parlare ai giovani attraverso il linguaggio dei giovani, interagire con loro attraverso i social e ascoltare le loro domande, che sono di gran lunga più interessanti e provocatorie di quelle degli adulti. È questo l'obiettivo di Sergio Pistoi e Andrea Vico, gli ideatori dei progetto Geni a Bordo,  seminari rivolti agli studenti delle scuole superiori, che utilizza  un camper in un percorso che parte da Torino per toccare Toscana, Lazio, Campania, Puglia, Abruzzo, Marche, per concludersi in Emilia Romagna.

Il progetto didattico “Geni a Bordo” si è concluso con successo a fine ottobre: 13 tappe, 5 mila km percorsi in camper tra Piemonte, Liguria, Toscana, Lazio, Campania, Puglia, Abruzzi, Marche ed Emilia Romagna, 22 istituti superiori partecipanti, oltre 2.600 studenti coinvolti.

Il tema di “Geni a Bordo” 2014, organizzato in collaborazione con Farmindustria, è stato la genetica e il futuro della ricerca biotecnologica. Argomenti di grande attualità discussi in modo scientificamente accurato e con uno stile coinvolgente e originale: le scuole raggiunte dal progetto hanno ospitato una conferenza interattiva tenuta da Sergio Pistoi e Andrea Vico, due autori/divulgatori che hanno così potuto incontrare i ragazzi direttamente a scuole per riflettere sul proprio futuro.

“Geni a bordo” prende il nome dai componenti dei nostro profilo genetico e che – come racconta Sergio Pistoi nel suo libro Il DNA incontra facebook, Marsilio 2012 – possono essere scoperti proprio grazie a internet. Con un semplice click è infatti possibile oggi prenotare online un test del DNA dall’altra parte del mondo e leggere nero su bianco come sono disposti i mattoncini fondamentali che ci costituiscono.

Come seguire Geni a Bordo
Sito web
Facebook
Twitter #geniabordo
Instagram

SERGIO PISTOI aretino di adozione, è autore del libro “Il DNA incontra Facebook (Marsilio Editori, 2012) vincitore del Premio Galileo 2014. Giornalista e consulente con esperienza da ricercatore biomedico, ha conseguito il dottorato in Biologia molecolare presso l’Institut Pasteur di Parigi. Ha lavorato presso la redazione di Scientific American a New York ed è stato stringer per Reuters Health. Ha collaborato con Panorama, il Corriere della Sera, Le Scienze e con testate internazionali, fra cui Nature e New Scientist. Ha curato fino al 2010 la divulgazione scientifica di Telethon e svolge attività di comunicazione per progetti europei e organizzazioni di ricerca.

ANDREA VICO torinese, è giornalista e divulgatore scientifico. Ha scritto su TuttoScienze-La Stampa, Il Sole 24Ore e Le Scienze. Ha lavorato in Rai (Hit Science per RaiTre) e in radio. Accanto alla attività giornalistica scrive libri, progetta mostre interattive (Experimenta a Torino, Muvita ad Arenzano) e partecipa a importanti Festival della Scienza come autore e organizzatore di eventi. Ha fondato l’associazione culturale ToScience, con la quale promuove progetti nelle scuole di tutta Italia. Il suo ultimo libro per ragazzi è “Energia, dal fuoco all’elio” (Editoriale Scienza, 2012).

Nessun commento: