domenica 26 maggio 2013

LA NEBULOSA ANELLO IN 3D NEI VIDEO DELL'ESA

Un team internazionale di astronomi, utilizzando l'Hubble Space Telescope della NASA, combinate con il Large Binocular Telescope in Arizona, ha catturato l'immagine più dettagliata e spettacolare mai ottenuta della famosa Nebulosa ad Anello, nota anche come Messier 57 o NGC 6720.
La nebulosa si trova nella costellazione boreale della Lira ed è distante da noi circa 2000 anni luce, con un diametro di circa due anni luce.
La forma ad anello è in realtà un effetto prospettico poiché dalla Terra possiamo osservarla da uno dei poli. Se potessimo osservarla dal piano equatoriale avrebbe l'aspetto della Nebulosa Manubrio (M27).
I diversi colori mostrano le differenti temperature dei gas espulsi dalla stella morente. Dal blu centrale dei gas caldi vicino alla stella, ai più freddi gas rossi delle regioni periferiche.
Qui una delle immagini maggiormente dettagliata.




Scoperta nel 1779 dall'astronomo Darquier Antoine de Pellepoix, dal punto di vista di osservazione terrestre, Messier 57 si presenta approssimativamente ellittica. Tuttavia, gli astronomi hanno combinato nuove osservazioni di Hubble con i dati terrestri per osservare di nuovo la nebulosa, a caccia di indizi circa la sua struttura, l'evoluzione, le condizioni fisiche e di movimento.

Si scopre così che Messier 57 è a forma di ciambella distorta. Stiamo guardando quasi direttamente verso uno dei poli di questa struttura, con un barile brillantemente colorato di materiale che si estende lontano da noi.

Anche se il centro di questa ciambella potrebbe sembrare vuoto, in realtà è pieno di materiale di densità più bassa che si estende sia verso che lontano da noi, creando una forma simile ad un pallone da rugby incastrato nello spazio centrale della ciambella. La parte più luminosa della Nebulosa Anello è ciò che vediamo come il colorato anello principale. Questo è composto di gas espulso fuori da una stella morente al centro della nebulosa. Questa stella è sulla buona strada per diventare una nana bianca - un corpo molto piccolo, denso e caldo che è lo stadio evolutivo finale di una stella come il Sole ".




I nuovi risultati sul Ring Nebula sono descritti in tre articoli pubblicati nella Astronomical Journal (pagina 1, pagina 2 e pagina 3).

Il video seguente inizia con uno zoom nella costellazione della Lyra, per arrivare alla posizione della Nebulosa Anello che viene rappresentata da un modello tridimensionale sviluppato dalle nuove osservazioni di Hubble.

Tutte le parti interne di questa nebulosa hanno una colorazione tendente al blu-verdastro, causata dall'ossigeno doppiamente ionizzato. Nelle regioni più esterne dell'anello, parte della colorazione rossa è causata dalle linee di emissione dell'idrogeno.. Le linee dell'azoto ionizzato contribuiscono al colore rossastro.





Bibliografia:

C. R. O’Dell et al. 2013. Studies of NGC 6720 with Calibrated HST/WFC3 Emission-line Filter Images. I. Structure and Evolution. The Astronomical Journal 145, 92; doi: 10.1088/0004-6256/145/4/92

C. R. O’Dell et al. 2013. Studies of NGC 6720 with Calibrated HST/WFC3 Emission-line Filter Images. II. Physical Conditions. The Astronomical Journal 145, 93; doi: 10.1088/0004-6256/145/4/93

C. R. O’Dell et al. 2013. Studies of NGC 6720 with Calibrated HST/WFC3 Emission-line Filter Images. III. Tangential Motions using AstroDrizzle Images. The Astronomical Journal 145, 170; doi: 10.1088/0004-6256/145/6/170

Nessun commento: