domenica 5 maggio 2013

LA MINISTRA DELL'ISTRUZIONE CONTRO L'OMOFOBIA E LA VIOLENZA SULLE DONNE


"Appoggerò con forza e passione ogni eventuale “task force” o iniziativa promossa dal Governo per promuovere le pari opportunità e lottare contro ogni discriminazione.

Ma al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca non partiamo da zero: all’inizio del 2012 si è insediato, presso la Direzione Generale per lo Studente, il gruppo di lavoro sulle pari opportunità.

Sono state individuate come priorità educative rispetto alle pari opportunità: la promozione nelle scuole di una cultura della differenza, del rispetto reciproco a prescindere dal genere e dall’orientamento sessuale, di una corretta e positiva relazione tra i generi; il contrasto ai fenomeni dell’omofobia e del bullismo omofobico; il contrasto alla violenza sulle donne, la lotta al femminicidio
Attraverso il portale  www.noisiamopari.it potete leggere gli obiettivi e i risultati parziali.

Promettendo di perseguire sulla strada che porta a un forte cambiamento culturale, avete altre idee, suggerimenti o priorità da segnalare?"

Ministra dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

Fonte:  Facebook 

Nessun commento: