sabato 7 luglio 2012

ARSCIENTIA E IL PREMIO ALLE IDEE

29 giugno, Treviso.
Notte bianca per Veneto Banca che apre le porte all’evento X Move di Arscientia. È la serata delle idee, in un format  unico in Europa, per chi ha un’ idea e si vuole prendere sul serio.
I partecipanti al concorso sono in attesa allo sportello, mentre nel piazzale la musica di Dj Spiller fa da sottofondo. È una serata di festa, per conoscersi sorseggiando un aperitivo. Ma è anche l’occasione per capire come le idee possono portare a innovazione: è il caso del pallone da Basket “digitale” 94 Fifty, e c’è chi non perde questa imperdibile occasione per mettere a segno due tiri a canestro e conoscere subito la sua performance al gioco.
Silvia Casini, come promotrice di Arscientia, invita tutti a partecipare al Premio Arscientia per credere nel proprio potenziale e spiega perchè è un' occasione da non perdere.
Con l’evento Xmove del 29 giugno, si è aperto ufficialmente il premio Arscientia. In palio 3000 euro e buoni acquisto da 500 euro. Perché è importante partecipare?
Innanzitutto per i ricchi premi in palio! Poi perché partecipare significa credere nella propria idea, è questo il primo passo per costruire poi un progetto concreto, addirittura un’impresa. Infine, i premi in palio vengono assegnati da un comitato scientifico di esperti, formato non soltanto dai partner di Arscientia ma anche da imprenditori dei settori del concorso. È quindi un’ottima occasione per rendersi visibili, per essere segnalati, infatti prevediamo anche menzioni speciali.
Il format del gioco è suddiviso in 5 step di 10 minuti dove un coach è pronto per ascoltare e dialogare: ho un’idea, la presento e capisco chi sarà il mio pubblico, vediamo quali sono i miei obiettivi e i mezzi che posso avere, come la sviluppo e infine quanto costerà. Non è un incubatore di impresa e neppure un ufficio brevetti, come spiegare cos’è?
È un breve percorso di coaching per mettere alla prova la propria idea e prepararsi a partecipare al meglio al concorso di Arscientia. Partecipare al percorso di coaching è come entrare in una palestra a riscaldarsi e allenarsi prima della gara.
Quando si entra in filiale non si viene giudicati, tutte le idee sono ammesse: passando da un tavolo all’altro, tuttavia, l’idea prende sempre più forma, fino ad arrivare al tavolo finale dove un responsabile corporate di Veneto Banca aiuta a ragionare in termini di costi e ricavi. Si esce dalla filiale con le carte in regola per compilare al meglio il formulario richiesto dal concorso. Naturalmente noi ci rivolgiamo soprattutto a quanti hanno un’idea ma non sono ancora riusciti a ragionare in termini concreti su quali sono i passi da fare per verificare se funziona, a quanti non hanno ancora trasformato la loro idea in attività, a quanti non hanno ancora steso un business plan.
Uffici brevetti ne esistono già e incubatori di imprese anche. Quello che però frena moltissime persone che hanno un’ idea e magari vorrebbero trasformarla in business è iniziare a prendere sul serio la propria idea, crederci, ragionarci su mettendola in discussione, imparare a pensare in termini di fattibilità.
Il concorso è aperto a tutti da 0 a 99 anni e già nel primo evento alcuni bambini hanno presentato le loro idee. Ci puo' raccontare qualche curiosità delle idee presentate durante la prima serata del concorso?
Purtroppo non posso entrare nello specifico, la policy del concorso di Arscientia infatti prevede la riservatezza (vedi il regolamento del Premio). Ci sono state alcune idee curiose e potenzialmente innovative, che spaziano dal settore dei servizi, alle tecnologie per l’abitare, al benessere della persona, al divario tecnologico…non posso però rivelare di più! Abbiamo inoltre riscontrato alcuni punti di contatto tra le idee presentate da grandi e piccini. Il corporate di Veneto Banca che ha gestito l’ultimo tavolo del percorso è rimasto colpito da alcune delle idee presentate.
L’ evento X Move è stata una serata conviviale dove si è giocato con le idee che hanno portato a innovazione. A Treviso si è palleggiato con il pallone da Basket di 94Fifty, accompagnati dalla musica del Dj Spiller e il Vj Lumacake. Gli eventi in programma sono aperti anche a chi non è in gara per il concorso?
Assolutamente si, tutti possono partecipare sia agli Eventi che ai Dialoghi di Arscientia. La scelta di fare gli eventi in diverse città del Nordest  è stata fatta per offrire la possibilità di partecipare al percorso di coaching al maggior numero possibile di persone.
Appuntamento il 19 Ottobre a Vicenza per il nuovo evento, perché esserci?
Bisogna esserci perché è un allenamento, un’occasione per testare la propria idea confrontandosi con i coaches e con un responsabile corporate di Veneto Banca. Tutti quelli che vogliono trasformare la propria idea in business si troveranno a doverla presentare a un potenziale investitore, a discutere di costi e ricavi in un ambiente come quello di una banca e avendo pochissimo tempo a disposizione.
Partecipare all’Evento significa poi fare networking, grazie al momento dell'aperitivo come occasione per chiacchierare e stringere relazioni con gli altri.

Per conoscere i prossimi eventi in programma:
sito web: Arscientia
twitter: @arscientia

Nessun commento: