domenica 12 aprile 2009

LA MATEMATICA ECLETTICA: LIBRI CON UN PIZZICO DI MATEMATICA

Talvolta, chi non è del settore, intende la matematica come una disciplina inutile, astratta, monotona, slegata dalla vita quotidiana e dalle comuni passioni terrene. 
Nulla di più sbagliato. 
E per dimostrarlo, ecco qui di seguito una serie di libri attuali ed insoliti, che convinceranno anche i più scettici dello stretto rapporto che intercorre tra la matematica e “le cose di tutti i giorni”. 

Si parte con Il matematico e il detective. Come i numeri possono risolvere un caso poliziesco. Un giallo? Un noir? Non proprio…
Il libro prende spunto sia dalle storie narrate negli episodi di NUMB3RS - serie televisiva americana che segue le vicende di una squadra dell'FBI, la quale risolve i propri casi con l'aiuto di un giovane genio matematico – sia da altri casi attuali di cronaca nera. 
In pratica gli autori illustrano quando e come la scienza dei numeri corre in aiuto delle forze di polizia nella lotta contro il crimine, spiegando che molti metodi d'indagine sono il risultato dell'applicazione di ricerche nate per tutt'altri scopi.
E si scopre così che neanche il crimine sembra ignorare le insospettabili potenzialità di criptiche equazioni e complicati algoritmi...

Può una disciplina fredda come la matematica aver in qualche modo a che fare con la passione amorosa e con il rapporto tra i due sessi? La risposta è affermativa.
Matematica e sesso, questo il titolo dell’accattivante libro scritto da Clio Cresswell, ricercatrice di matematica, ma anche scrittrice e presentatrice televisiva inglese.
Secondo la brillante autrice, il sesso è alta matematica, non nel senso di aritmetica o calcolo delle probabilità, ma in quanto studio dei modelli: li scopre, li collega e ne considera le implicazioni.



Ora si pensi alla cucina: per antonomasia luogo dei profumi e dei sapori, e dove mai ci si aspetterebbe di trovare numeri o formule, tranne che in qualche elaborata ricetta. 
Invece, a guardare meglio, dietro i frullati, le salse e le fritture, emergono altri meccanismi che regolano il funzionamento e la struttura degli oggetti e dei fenomeni casalinghi, e che celano al loro interno una grande quantità di matematica, tutt'altro che elementare. Questo l’affascinante messaggio di Enrico Giusti nel suo libro La matematica in cucina. 

Vi siete mai chiesti come funziona il cervello di un matematico? In La mente matematica, David Ruelle cerca di rispondere a questa domanda, ricorrendo all'introspezione ed a una serie di vivaci racconti sui principali protagonisti della matematica del Novecento: da Alan Turing e Kurt Godel ad Alexander Grothendieck, Rene Thom, Bernhard Riemann e Felix Klein.
In una girandola di excursus storici e di aneddoti personali, vengono passate in rassegna le idee matematiche più importanti dall'antichità a oggi, le menti che le hanno concepite e le loro implicazioni filosofiche.
Un approccio stimolante per affrontare questioni universali come il significato, la bellezza e la natura stessa della realtà. 

La mattina, quando sfogliamo il giornale o ascoltiamo il primo giornale radio, veniamo sommersi da contrastanti dati statistici: il buco nella fascia di ozono aumenta o diminuisce a seconda del quotidiano, la disoccupazione cambia a seconda che siano la maggioranza o l’opposizione ad affrontare il problema…
Secondo Walter Krämer, professore di statistica all’Università di Dortmund, le statistiche non sono solo imprecise, bensì modificabili e manipolabili a piacimento, e spesso sono delle colossali menzogne.
Dopo aver letto il suo libro Le bugie della statistica, il lettore saprà come valutarle in modo adeguato, avendo a disposizione gli strumenti giusti per poter finalmente sfogliare il giornale con occhi più consapevoli e smaliziati.

Per chi volesse leggerli: 
-Il matematico e il detective. Come i numeri possono risolvere un caso poliziesco. Keith Devlin,Gary Lorden; Longanesi, 2008
-Matematica e sesso. Clio Cresswell; Salani, 2006
-La matematica in cucina. Enrico Giusti; Bollati Boringhieri, 2004
-La mente matematica. David Ruelle; Dedalo, 2009
-Le bugie della statistica. Walter Krämer; Mimesis, 2009

2 commenti:

luca ha detto...

molto interessante Rossella....
buona Pasqua

Rossella Coletto ha detto...

Mi fa piacere, Luca.
Buona Pasqua anche a te