sabato 27 marzo 2021

DALLA PASSIONE DELLA DIVULGAZIONE SCIENTIFICA AL LAVORO COME EDITOR SCIENTIFICO




Laureata in scienze della nutrizione umana, dopo alcune esperienze di tirocinio nel campo del counseling nutrizionale, si appassiona al mondo della comunicazione scientifica e della scrittura. 

Dopo un corso sul giornalismo scientifico di una annualità presso l'Accademia Telematica Europea, inizia una collaborazione con una redazione online che si occupa di articoli scientifici. Il suo obiettivo è entrare a far parte di una realtà redazionale dinamica per poter crescere e accrescere il suo background. 


Jessica Guenzi è autrice presso la testata scientifica Gravità Zero e la rivista Benessere Magazine, ha pubblicato come tesina al termine del corso di Giornalismo Scientifico un ebook dal titolo "Comunicare la scienza del Benessere". L'ebook è disponibile gratuitamente a chi ne fa richiesta.  


CORSO SUL GIORNALISMO SCIENTIFICO 

Il corso sul giornalismo scientifico dell'Accademia Telematica Europea consente di collaborare come Free-lance di testate giornalistiche a carattere tecnico-scientifico, o lavorare in modo indipendente presso testate giornalistiche e radiotelevisive, o come addetti stampa presso Enti scientifici e Pubbliche istituzioni, e nell'editoria fanno di questo percorso un ottimo punto di partenza.

IL PRIMO CORSO IN ITALIA DI UFFICIO STAMPA A INDIRIZZO SCIENTIFICO

Oltre al corso sul Giornalismo Scientifico l'Accademia è stata la prima in Italia ad avere presentato nel 2016  presso il Salone Internazionale del Libro di Torino, il primo corso di "RESPONSABILE ALLA COMUNICAZIONE STAMPA E WEB A INDIRIZZO TECNICO-SCIENTIFICO" (Corso di Ufficio Stampa Tecnico-Scientifico), che si inserisce in una realtà completamente nuova e non ancora coperta in Italia. Si tratta infatti del primo corso in Italia specifico per comunicazione tecnico-scientifica aziendale.

Lavorando a contatto con le aziende che investono in innovazione ci rendiamo sempre più conto di come questi soggetti siano alla continua ricerca di personale sufficientemente qualificato nella comunicazione istituzionale, ma soprattutto nell'utilizzo professionale dei nuovi media digitali (blog, social network, strategie di advertising, ecc)

Purtroppo a fronte di questa richiesta non ci sono sufficienti competenze per coprire le decine di migliaia di enti e aziende italiani che non possono far altro che affidarsi ad agenzie esterne per la propria comunicazione istituzionale, spesso impreparate ad affrontare il cambiamento delle prassi della comunicazione aziendale con i new media. 

Il corso, dunque, ha uno scopo: apprendere le tecniche e fare pratica in un Ufficio Stampa reale, per approfondire soprattutto le regole dei nuovi media digitali e specifico per chi desideri diventare Responsabile della Comunicazione in aziende con alta componente innovativa ed enti di ricerca. Una professione che, se affrontato con competenza, offre molte soddisfazioni ed è economicamente solido, come potranno dimostrarvi i docenti del corso che lavorano in questo settore.

Recentemente il Corso sul Giornalismo Scientifico è stato scelto nell'ambito di un finanziamento pubblico dal CNR del Piemonte per formare giornalisti locali sui temi del cambiamento climatico.  









Nessun commento: