martedì 16 marzo 2021

Compressori d’aria di alta qualità, a chi rivolgersi?


Per chi è alla ricerca di un compressore d’aria di alta qualità, il catalogo di Ati Compressori è senza dubbio un buon punto di partenza, con un vasto assortimento di soluzioni per tutte le esigenze. Proprio al team di Ati Compressori abbiamo chiesto di aiutarci per imparare a conoscere le caratteristiche di alcuni dei modelli migliori presenti in assortimento.

Da dove iniziamo?

Potremmo partire dai compressori a vite Ingersoll Rand lubrificati a velocità variabile, che in virtù del motore a magneti permanenti riescono ad assicurare un livello di efficienza molto elevato e a garantire performance di alto livello. Sono tante le caratteristiche che meritano di essere messe in evidenza: per esempio l’efficienza e la coppia costanti, a prescindere dal regime motore; inoltre, la mancanza di cuscinetti motore. Nel novero dei vantaggi occorre citare il risparmio energetico, mentre il consumo specifico è decisamente più elevato di quello dei prodotti concorrenti. Non ci sono limiti, infine, per ciò che concerne la possibilità di eseguire avviamenti, tenendo conto del fatto che il compressore al minimo si spegne, in modo da non sprecare kW.

Quali sono le caratteristiche di questo compressore aria?

La tecnologia V-Shield si basa su un design completamente integrato e, soprattutto, a prova di perdite, in virtù della presenza di tubazioni in acciaio. È totalmente nuovo l’airend, con un livello di efficienza più alto del 15% in confronto a quello della serie precedente; in più il funzionamento viene garantito per 40mila ore. Insomma, si tratta di un compressore aria dalla durata pressoché infinita, studiato per essere in grado di funzionare in maniera affidabile per dieci anni. Da non dimenticare, infine, il controller Serie Xe, con schermo in alta definizione a colori che permette anche di accedere a Internet.

I compressori a vite KTC – KLE Plus VSD, invece, come sono fatti?

In questo caso siamo in presenza di dispositivi che sono dotati di un motore a velocità variabile, studiati per ottimizzare i consumi di energia qualora sia previsto un uso discontinuo. Il touch screen KTronic 100 assicura un’interfaccia intuitiva, e al tempo stesso permette di controllare da remoto con facilità qualunque parametro del compressore. Con un motore elettrico IE3 ad alto rendimento, poi, si beneficia non solo di prestazioni elevate, ma anche di un notevole risparmio di energia. L’assenza di perdite di potenza è garantita dalla trasmissione motore-gruppo vite diretta 1:1, mentre l’airend a bassi giri Made by VMC si traduce nelle prestazioni e nella straordinaria affidabilità del gruppo vite maggiorato.

E passiamo ai compressori a vite KME B.

Questa serie riesce a integrare i benefici tipici di un compressore a vite compatto, con rendimenti eccellenti in modo particolare per quelle applicazioni che presuppongono un servizio costante. Da notare i costi ridotti, sia per l’installazione che per la gestione. Le dimensioni contenute equivalgono a un ingombro minimo e rendono semplice l’installazione: si tratta di un aspetto non secondario, specialmente se ci sono dei problemi di spazio da risolvere. Il controllo delle funzioni è totale, in virtù del continuo monitoraggio che viene garantito dal controllore elettronico user friendly.

Per prodotti di questo tipo, un aspetto da cui non si può prescindere è la semplicità di manutenzione.

E anche da questo punto di vista i compressori della serie KME B offrono il massimo che si possa desiderare, con un sistema a piastra e motore elettrico in scorrimento grazie a cui viene agevolato il sistema di tensionamento della cinghia, che quindi può essere regolata con la massima precisione. Le cinghie Poly V sono sinonimo di affidabilità, così come le pulegge in ghisa a mozzo conico.

Nessun commento: