venerdì 26 luglio 2019

GUARDI MEDIASET? DIVENTI POPULISTA E VOTI 5 STELLE, SECONDO UNO STUDIO

E inoltre hai più probabilità di diminuire i tuoi livelli cognitivi. Lo dicono alcuni scienziati, un team di ricercatori coordinati da Ruben Durante dell’Universitat Pompeu Fabra di Barcellona, Paolo Pinotti dell’Università Bocconi di Milano e Andrea Tesei della Queen Mary University di Londra che, nel loro studio appena pubblicato sulla rivista American Economic Review, dimostrerebbero come la tv commerciale possa influenzare le scelte politiche delle persone spingendole a votare per partiti populisti.

Immagine pixabay 

La notizia, apparsa pochi giorni fa sulla rivista Wired in un articolo di Marta Russo, dimostrerebbe come bambini e adolescenti che negli anni hanno visionato programmi delle reti Mediaset durante i loro anni di formazione, crescano intellettualmente con meno sofisticatezza e critica rispetto ad altri coetanei che si informano da più canali informativi e siano da adulti quindi più vulnerabili alla retorica populista Berlusconi prima e in seguito dal Movimento 5 stelle, e più propensi a usare un linguaggio semplice nei loro discorsi.

Inoltre da una serie di test i giovani con più alta esposizione alle reti Mediaset ottengono tra l’8 e il 25% in più di probabilità di punteggi più bassi nei testi cognitivi.

“Ogni ora che passi davanti alla televisione è un’ora in cui non stai leggendo, non stai giocando o socializzando con altri bambini”, ha spiegato uno dei ricercatori. “Mi dispiace, ma questo potrebbe avere effetti a lungo termine sul tipo di persona che diventerai”.

Qui lo studio pubblicato su American Economic Review
The Political Legacy of Entertainment TV

Nessun commento: