sabato 25 maggio 2019

Perché devi stipulare un'assicurazione sanitaria viaggio?


Se non hai ancora sottoscritto un'assicurazione sanitaria per il tuo viaggio, è arrivato il momento di rimediare. Questo tipo di polizza ti permette di usufruire di tutta l'assistenza sanitaria di cui potresti aver bisogno in caso di emergenza o in seguito a un imprevisto di carattere clinico. Da turista, quindi, avrai l'opportunità di goderti nel migliore dei modi la tua vacanza, senza alcuna preoccupazione ed evitando ogni brutto pensiero, perfino a fronte di spese mediche da pagare: ci penserà la compagnia al posto tuo.

Chi ha bisogno di una polizza sanitaria

Un'assicurazione sanitaria viaggio è raccomandata non solo a chi va in vacanza, ma anche a coloro che affrontano una trasferta di lavoro o comunque sono costretti a spostarsi per affari. Quando ci si allontana da causa, sono infiniti gli imprevisti in cui ci si può imbattere, purtroppo, e vale la pena di adottare le giuste precauzioni per limitarne il più possibile gli effetti. Un appoggio economico solido e sicuro è ciò di cui hai bisogno per partire in totale tranquillità, da solo o in compagnia dei tuoi cari.

Perché ti serve questa polizza?

Se pensi di non aver bisogno di una polizza di questo genere è perché sei convinto che le strutture mediche del Paese in cui ti stai recando siano paragonabili a quelle italiane e che il sistema sanitario che troverai funzioni come il nostro. Purtroppo non è così, e il rischio di dover pagare cifre molto salate è alto. Dovresti prestare una particolare attenzione, poi, se hai in mente di dedicarti - nel corso del tuo viaggio - ad attività che si potrebbero rivelare pericolose, o che comunque hanno in sé una dose di forte rischio: anche lo sci, banalmente, per non parlare di hobby estremi come il parapendio, il rafting, e così via.

Che cosa copre la polizza

La copertura dell'assicurazione sanitaria viaggio non riguarda unicamente le spese mediche, ma ti permette - tra l'altro - di poter contare su un consulto medico al telefono ogni volta che ne hai la necessità, a qualsiasi ora del giorno e della notte. Se, per tua sfortuna, sei vittima di un malore, avrai la certezza di essere condotto nella struttura ospedaliera più vicina a te, a meno che tu non decida di aspettare il medico nel posto in cui ti trovi. Non hai nulla da temere neppure se ti trovi nella situazione di dover assumere dei farmaci con una certa urgenza: i medicinali saranno messi a tua disposizione e, in seguito, ti saranno rimborsati.

Come avvengono i rimborsi

I pagamenti relativi alle spese farmaceutiche possono essere indiretti o diretti: in questo secondo caso è la compagnia di assicurazioni a occuparsi direttamente del pagamento. Con una soluzione indiretta, invece, paghi tu le somme dovute, ma poi sarai rimborsato al ritorno, o comunque in un momento successivo. Tieni presente, in ogni caso, che molti dettagli della polizza possono essere personalizzati e modificati su misura a seconda delle tue necessità: in fase di sottoscrizione abbi l'accortezza di informarti su ogni aspetto e di leggere con attenzione tutte le clausole, senza timore di porre interrogativi nel caso in cui tu abbia dei dubbi. Non si tratta solo di evitare il rischio di truffe, visto che si presuppone che tu scelga di affidarti a una compagnia affidabile e seria, quanto di sapere di quali coperture potrai beneficiare.

Il rientro anticipato

Una delle soluzioni che puoi scegliere è quella relativa al rientro anticipato che puoi richiedere se subisci un infortunio grave: attraverso questa opzione, sei libero di terminare la vacanza prima del previsto in condizioni di massima sicurezza e senza dover sostenere costi extra; lo stesso dicasi per i tuoi familiari, con il pagamento di un'addizionale.

Nessun commento: