venerdì 11 gennaio 2019

CONSULENZA FINANZIARIA: ATTENZIONE ALLE FAKE NEWS

"Le fake news sono ovunque - spiega il  dott. Walter Moladori consulente finanziario e familiare -  e le bacheche dei nostri profili social sono i posti più a rischio di condivisione di notizie non verificate o palesemente false". 



Nel mondo finanziario, le fake news sono se vogliamo ancora più pericolose, dato che una notizia non vera può portare alla perdita di milioni, se non miliardi di euro. Per combattere le fake news nel mondo finanziario, è necessario che le fonti siano verificate e certe, e che chi le trasmette abbia le competenze per farlo e per valutare le conseguenze. Capita a volte che le persone che si proclamano consulenti finanziari diano informazioni palesemente errate ai propri clienti, con conseguenze gravissime per i patrimoni a lui affidati.

"La prima cosa da fare - spiega Moladori -  quando si valuta se affidarsi, anche come fonte di informazioni, a un consulente finanziario, è controllare che lo sia davvero. Basta effettuare una veloce verifica presso l’Albo dei consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede, precedentemente noto come Albo dei promotori finanziari. Soltanto nel 2016, secondo i dati di Ocf, l’organismo che gestisce l’Albo dei consulenti finanziari, ci sono stati 67 casi di cronaca che hanno visto protagoniste persone che a vario titolo si definivano intermediari, broker, consulenti finanziari. In 22 casi (pari al 33% del totale) si trattava davvero di consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede. Ma in altrettanti fatti di cronaca i responsabili non erano cf, oppure fingevano di esserlo; poi nel 21% dei casi i protagonisti sono stati ex consulenti, mentre nel 13% gli autori dei crimini sono rimasti anonimi".

Le fake news in ambito finanziario sono favorite anche dalla bassa conoscenza del settore che è registrata a livello italiano. Secondo una ricerca Consob del 2015, il 47% dei cittadini non sa cosa significhi il termine ‘inflazione’, il 18% non conosce alcun tipo di strumento finanziario. Allo stesso tempo però l’80% delle persone intervistate ritiene di avere capacità superiori alla media, con la conseguenza che le fake news finanziarie hanno campo libero e sono in grado di fare danni enormi.


Leggi anche

"Per contrastare le fake news in ambito finanziario, esattamente come in qualunque altro ambito - continua Moladori - è necessario possedere le competenze necessarie per analizzarle e comprendere quanto siano vere o meno le notizie in ambito finanziario. Per ottenere queste competenze è necessario frequentare corsi di alfabetizzazione finanziaria, realizzati con lo scopo di fornire alle persone le conoscenze necessarie per analizzare una notizia e agire di conseguenza, senza lasciarsi dominare da reazioni istintive, che portano regolarmente alla scelta sbagliata. Grazie ai corsi di formazione è possibile capire che in molti casi il rischio reale è minore rispetto a quello che si percepisce su alcune aree e notizie che possono sembrare estremamente negative, in realtà non lo sono".


Argomenti correlati: 
L'IMPORTANZA DI UN CONSULENTE FINANZIARIO: INTERVISTA A WALTER MOLADORI

Per contattare Walter Moladori o per domande su come investire al meglio il proprio patrimonio: waltermoladori.allianzbankfa.it - www.waltermoladori.it Tel: 030/9142749 - 9140058

Walter Moladori

Nessun commento: