venerdì 4 dicembre 2009

ESOF 2010: TORINO DIVENTA CAPITALE EUROPEA DELLA SCIENZA

Ancora pochi mesi e Torino diventerà Capitale Europea della Scienza con ESOF 2010.

Sembra quasi una coincidenza che il lancio del Carnevale della Fisica sia avvenuto contemporaneamente con il nostro omonimo blog spagnolo Gravedad Cero con sede proprio a Barcellona.

Invece Torino ha da sempre un legame molto forte con la città spagnola capoluogo della Catalogna.

Barcellona infatti ha ospitato questo importante evento nel 2008. Evento che ogni due anni viene riproposto in una città significativa per la propria indole scientifica.

Torino viene spesso associata alla magia, Torino città magica si dice. Ma chi non conosce i torinesi non sa che sono molto pragmatici e concreti: "Esageruma nen” (non esageriamo) è il loro motto, altro che magia!

Ma un altro motto della città prima capitale d'Italia è "Torino non sta mai ferma".

Qui a Torino sono nate alcune tra le più importanti iniziative di comunicazione e divulgazione scientifica, per non parlare di centri di ricerca di eccellenza mondiale.
Basti pensare che 3 dei nostri premi Nobel hanno studiato (sugli stessi banchi) all'Università degli Sudi di Torino: Renato Dulbecco, Salvador Luria e Rita Levi-Montalcini.

E qui veniamo al secondo aspetto di Torino, quello razionale, forse meno noto al pubblico italiano, come città dalla forte vocazione scientifica e divulgativa.

Iniziamo con il dire che Torino sarà la città ospitante l'ESOF 2010, diventando di fatto la città più importante d'Europa per la comunicazione scientifica, dopo una serrata competizione con le città di Copenhagen, Parigi e Wroclaw (Breslavia).

ESOF – Euroscience Open Forum – è infatti il meeting europeo biennale dedicato alla ricerca e all’innovazione scientifica ideato da Euroscience, organizzazione, con sede a Strasburgo, che riunisce scienziati di 40 Paesi europei.

Sono già pervenuti 394 progetti provenienti da 35 Paesi nei cinque continenti per l'appuntamento che vedrà Torino ospitare scienziati e ricercatori da tutto il mondo .

Lo Scientific Programme ha avuto 218 proposte, Science in the City, il programma rivolto al grande pubblico, 79, il Career Programme 51 e lo Science to Business Programme 46.

Più di mille ricercatori ed esperti da tutto il mondo sono stati coinvolti dai comitati di valutazione che hanno lavorato per selezionare i progetti.

93 i progetti scelti per lo Scientific Programme, 43 per in Science in the City, 23 per il Career Programme, e 19 per Science to Business. ESOF2010 ospiterà circa 150 sessioni, per circa 500 relatori.

Qui è ora disponibile il programma quotidiano degli eventi

Nessun commento: