sabato 9 agosto 2008

A PAVIA TORNA IL "FESTIVAL DEI SAPERI"

Ci saranno alcuni tra i più grandi nomi dei matematici italiani ospiti del "Festival dei saperi", a Pavia dal 3 al 7 settembre.

Matematici tra cui Umberto Bottazzini, Michele Emmer, Giorgio Israel [qui il suo blog], Gabriele Lolli e Alfio Quarteroni. in una "quattro giorni" dedicata ai numeri, in un'edizione intitolata "Linguaggi della creativita': matematica e musica".

L'assessore alla Cultura del comune di Pavia, Silvana Borutti invece ha già preannunciato una battaglia scherzosa con il Festival di Mantova:
"Se là scendono in campo i grandi nomi delle lettere, noi a Pavia contrapponiamo i grandi nomi dei numeri".
In realtà il successo di questa kermesse è già scontato: non esserci significa mancare a un appuntamento importante nel panorama culturale scientifico italiano e internazionale. Dopo i recenti successi di eventi come il Festival della Matematica di Roma, il FEST di Trieste, e il Festival della Scienza di Genova, il pubblico ha già decretato il successo di iniziative che pongono l'interesse scientifico al centro del dibattito pubblico. Non fosse per altro che alcuni dei più importanti temi che l'umanità si trova ad affrontare sono di competenza scientifica: dall'effetto serra al problema energetico: temi che sono cari sia alla matematica che alle scienze teoriche e applicate.

Insieme ai matematici italiani, ci saranno grandi nomi della musica più innovativia nel panorama internazionale della sperimentazione sonora, "targati" Ircam di Parigi.
Anche per non dimenticare che la scienza non è avulsa dall'arte ma anzi ne è spesso compenetrata.

Il festival cavalca un onda di grande successo, dal momento che l'Università di Pavia si è appena classificata nel Top Group della classifica Excellence Ranking (qui) delle istituzioni universitarie europee per la matematica.

Su Stern la mappa delle iniziative in stile web 2.0:
http://www.excellenceranking.org/eusid/EUSID


Il sito ufficiale: www.festivaldeisaperi.com
.

Nessun commento: