venerdì 18 aprile 2008

MORTO LORENZ: SPIEGO' L'EFFETTO FARFALLA

Neppure i più potenti supercomputer sono in grado di prevedere che tempo farà tra una settimana. Oltre un certo limite l'atmosfera sfugge al determinismo e sconfina nel caos. La causa di questo è dovuta a una dipendenza sensibile alle condizioni iniziali, un concetto spiegato nella teoria del caos.

L'idea di Lorenz che piccole variazioni nelle condizioni iniziali producano grandi variazioni nel comportamento a lungo termine di un sistema è una legge diventata così celebre, da essere utilizzata ampiamente da scrittori e sceneggiatori. La troviamo anche nell'ultimo film attualmente nelle sale cinematografiche "The Oxford Murders", tratto dal romanzo del matematico argentino Guillermo Martinez, (con Elijah Wood nei panni di un giovane matematico) che regge la sua trama totalmente sulle conseguenze nefaste che l'effetto farfalla può dare in seguito a un incontro casuale.

Tra le applicazioni più interessanti ci sono quelle relative agli allarmismi imperanti e propagandati dai giornali di mezzo mondo sul presunto effetto serra e innalzamento della temperatura del pianeta: pochi sanno che questi dati non sono confermati da nessuno modello scientifico!

L'articolo continua su The Daily Bit
.

Nessun commento: