martedì 12 febbraio 2013

UNA INEDITA RITA LEVI-MONTALCINI

Un omaggio a Rita Levi-Montalcini attraverso alcuni importanti documenti conservati dall′Archivio Storico dell′Università degli Studi di Torino.

Tra questi la sospensione dal servizio con decreto rettorale del 18 ottobre 1938, in applicazione delle leggi razziali (R. Decreto-Legge 5 settembre 1938, n. 1390 ″Provvedimenti per la difesa della razza nella scuola fascista″, art. 3)


Il video seguente presenta alcuni dei documenti inediti tratti dalla raccolta dell'Università torinese in cui Rita Levi-Montalcini studiò nel periodo della sua giovinezza a fianco e sugli stessi banchi di Salvador Luria e Renato Dulbecco, entrambi, come lei,  futuri premiati con il Nobel per la Medicina.

- Domanda autografa di iscrizione al I anno della Facoltà di Medicina e chirurgia. Torino, 31 ottobre 1930;
- Fototessera presentata contestualmente alla domanda di iscrizione (1930);
- Verbale dell′esame di laurea. Torino, 24 luglio 1936;
- Frontespizio della tesi di laurea ″Ricerche sulla formazione in vitro di fibrille collagene e reticolari da espianti di vari organi″ (1936);
- Una o più fotografie scientifiche tratte dalla tesi di laurea;
- Nomina ad assistente volontaria alla Clinica delle malattie nervose e mentali con decorrenza dal 1° gennaio 1938;
- Sospensione dal servizio con decreto rettorale del 18 ottobre 1938, in applicazione delle leggi razziali (R. Decreto-Legge 5 settembre 1938, n. 1390 ″Provvedimenti per la difesa della razza nella scuola fascista″, art. 3)
- Frontespizio del libretto di iscrizione alla Scuola di perfezionamento in Neuropatologia e psichiatria;
- Frontespizio della tesi di specialità in Neuropsichiatria (1939);
- Lettera a Rodolfo Amprino concernente una raccolta di scritti in onore di Giuseppe Levi, in occasione del suo 85° compleanno. Saint Louis, Washington University, 21 ottobre 1957.


Sito di riferimento: www.unito.it/media/?content=5832
data: Giovedì, 07 Febbraio 2013
produttore: Direzione Servizi agli Studenti e Servizi Web



Nessun commento: