Pagine

venerdì 21 gennaio 2022

La mossa di Flutter: acquisire Sisal per dominare il mercato gambling in Italia


Negli ultimi anni Sisal si è trasformata in un’azienda “digitale e internazionale, leader nel settore del gaming”. Sono queste le parole del CEO Francesco Durante, che ha commentato con ottimismo e fiducia l’acquisizione di Flutter Entertainment da parte del Fondo CVC Capital Partners. 

Grazie al supporto di CVC negli ultimi cinque anni abbiamo raggiunto una posizione di leadership nel mercato del gioco online in Italia e abbiamo sviluppato la nostra strategia internazionale. Siamo felici di entrare a far parte di Flutter e siamo convinti che, grazie alla esperienza e capacità sviluppate a livello di Gruppo, saremo in grado di rafforzare ulteriormente la nostra leadership”. Così analizza la situazione Francesco Durante, come parole che fanno da eco a quelle del Flutter Chief Executive, Peter Jackson, che ha sottolineato come l’acquisizione consentirà di accaparrarsi un piazzamento di prima fascia nel mercato italiano, aumentando la propria presenza sia nel segmento online che in quello terrestre. “Sono entusiasta di assistere all’integrazione di questi aspetti nel portafoglio prodotti e nelle funzionalità operative di Flutter” conclude quindi Peter Jackson. 

Ma passiamo adesso ai numeri dell’acquisizione rivelati da Gaming Insider. Sisal, operatore numero uno per quanto riguarda il gambling online italiano, è stata acquisita per oltre 1,9 miliardi di euro, vale a dire 1,62 miliardi di sterline. Un’operazione accurata e onerosa, che si inserisce nel piano di sviluppo varato da CVC Capital Partners per ottenere la leadership nei principali mercati globali. La transizione sarà portata al termine nel secondo trimestre del 2022, così da poter mettere le mani su un EBITDA di 248 milioni di euro provocati da Sisal, di cui il 58% derivante da proventi online. 

Un’acquisizione che permetterà di raggiungere risultati strategici in molte aree e assicurerà una posizione di assoluta preminenza, in particolar modo in Italia, dove l’offerta Sisal si aggiungerà un vastissimo ventaglio di opportunità già presenti in Flutter: come PokerStars ad esempio o Betfair. Un mercato, quello italiano, che è il secondo in Europa e che, solo per Sisal, vanta oltre 300 mila utenti al mese, sempre secondo le stime di Gaming Insider. In questa maniera Flutter aumenterà del 91% i propri ricavi, amplierà il bacino di utenza e si espanderà dal punto di vista geografico. 

Insomma, l’emblema dell’investimento perfetto, quello che permette di scalare la classifica degli operatori del gioco d’azzardo e che consente di unire grandi eccellenze. In questa maniera il gambling si dimostra terreno fertile per le innovazioni e lo sviluppo. E il mercato italiano è ancora calamita di fondi e investimenti da ogni parte del mondo. 

Nessun commento: