giovedì 6 giugno 2019

PORTIERA AUTOBLOCCATA: COSA FARE E COSA NON FARE PER APRIRLA

Sarà capitato a tutti almeno una volta nella vita di rimanere chiusi fuori dalla macchina, per colpa della portiera auto bloccata. Questo inconveniente è abbastanza comune, anche perché le cause possono essere molteplici e non sempre è facile trovare una soluzione immediata. La prima regola quando succede un problema di questo tipo è non perdere la calma, anche nel caso in cui siano rimaste chiuse all'interno altre persone. Andare in panico, infatti, non aiuterà nessuno. Molto meglio ragionare con la mente lucida e sapere esattamente cosa fare e cosa non fare per trovare la soluzione migliore.

Affidarsi a professionisti esperti in questo genere di operazioni urgenti, come l'azienda Fabbro Firenze, è generalmente il compromesso migliore per evitare di fare scelte affrettate che potrebbero danneggiare gravemente la nostra auto e il nostro portafoglio. Vediamo i diversi casi e qual è l'intervento consigliato da svolgere.

Portiera auto bloccata: perché succede?


A volte è per sbadataggine, altre per un vero e proprio guasto: rimanere chiusi fuori dalla propria automobile non è poi così raro. Le macchine di ultima generazione, infatti, hanno una centralina che controlla il dispositivo di apertura e chiusura delle porte. Può succedere che la chiave rimanga all'interno della vettura, e dopo un tot di minuti la macchina, lasciata incustodita, si chiuda inesorabilmente, senza lasciar modo al malcapitato di poterla aprire, se non con una chiave di scorta.
Spesso capita invece che la chiave si rompa nella serratura, lasciando la portiera auto bloccata e senza possibilità di essere aperta senza essere forzata. Altre volte a sorprenderci è un guasto vero e proprio. La centralina potrebbe non riconoscere la chiave per un malfunzionamento elettrico, bloccando la portiera. Anche in questo caso le soluzioni non sono molte, solo un tecnico esperto potrà aiutarti a riprendere il controllo della tua macchina.

Portiera auto bloccata: a chi rivolgersi


La prima cosa da valutare quando ci troviamo di fronte a una portiera auto bloccata è il grado di urgenza che abbiamo di porre rimedio al problema. Se nella vettura sono rimaste chiuse persone o animali, a maggior ragione se si tratta di bambini e siamo in una stagione calda, sarà necessario intervenire subito, senza pensare ad altro. In questo caso i vigili del fuoco sono la soluzione migliore. 
Perché allora non chiamarli in ogni caso, anche quando è meno urgente? Per tutta una serie di motivi, fra cui i principali sono:

I vigili del fuoco è bene siano liberi per eventuali chiamate di soccorso urgente. Chiamali solo se il loro intervento è indispensabile e se ci sono rischi concreti per cose, persone e animali;
Non essendo specializzati in questo tipo di interventi, e dovendo agire rapidamente per essere pronti a recarsi altrove, potrebbero essere costretti a danneggiare la tua auto per aprirla. La loro attrezzatura non è specifica e tecnologica come quella di chi si occupa abitualmente di portiere auto bloccate, e il metodo più rapido di agire, per loro, è sicuramente quello di forzare la serratura.

L'intervento è a pagamento: le chiamate ai vigili del fuoco, se non urgenti ed effettuate per un reale pericolo, devono essere rimborsate. Rischieresti quindi di ritrovarti con un inaspettato e salato conto. 

L'altra soluzione, oltre ai vigili del fuoco, è quella di contattare l'assistenza specifica della propria autovettura. Un carrozziere saprà ovviamente come agire, ma anche in questo caso ci sono delle controindicazioni. La più evidente è che, se il danno succede di notte, difficilmente troverai un carrozziere disponibile. Quelli aperti, comunque, potrebbero richiedere di portare l'auto fino all'officina per agire con più calma e con le attrezzature idonee. Questo però comporterebbe una perdita di tempo e una spesa non indifferenti.

Come fare allora? Ecco che il fabbro diventa la soluzione più semplice ed efficace. Nelle grandi città, come Firenze, i fabbri sono abituati ad agire su qualunque tipo di autovettura. Hanno strumenti all'avanguardia e possono sbloccare la tua serratura, senza danni alla carrozzeria, in pochi minuti e senza bisogno di spostare l'auto.

Come vedi, la prima cosa da fare è valutare attentamente il problema. Ognuna di queste soluzioni può essere la migliore in uno specifico caso, dovrai decidere tu, in base all'orario e all'urgenza, quella che più delle altre possa soddisfare le tue esigenze.

Nessun commento: