sabato 8 dicembre 2018

SEMPRE PIÙ USATO: LE MIGLIORI OFFERTE IN AUTOSALONE

Come si sceglie una vettura usata


Cosa controllare
Dalle ultime statistiche appare chiaro che il settore dell’automobile è ancora sottotono rispetto al passato. Gli scambi, a livello globale, sono in leggera diminuzione di mese in mese, ma solo per quanto riguarda il nuovo: sempre più italiani decidono per l’auto usata. Le motivazioni sono varie, a partire dal fatto che oggi una vettura nuova ha costi decisamente importanti; con l’usato si possono fare dei veri e propri affari, soprattutto per quanto riguarda le auto a chilometro zero o l’usato garantito negli autosaloni. Le auto usate a Brescia sono una realtà che comprende non solo vetture di piccola cilindrata, ma anche quelle di lusso, adatte a chi vuole avere tutto ciò che la tecnologia oggi offre. Scegliere un’auto usata non è però così semplice come sembra, conviene infatti avere almeno qualche conoscenza su questo tipo di mercato.
Gli autosaloni dedicati

Il primo passo per trovare l’auto usata che sia un vero affare consiste nel diffidare degli annunci dei privati, anche se molti ancora oggi “cascano” in questi piccoli tranelli. Si tende infatti a pensare che le proposte di un privato siano più convenienti, in realtà è vero l’opposto: spesso chi propone la propria vettura usata attraverso un annuncio sta cercando di ottenere un prezzo maggiore rispetto a quello di mercato. Inoltre si deve anche considerare che presso gli autosaloni che offrono auto usate si ottiene la garanzia sul mezzo scelto, che dura almeno 12 mesi: qualsiasi parte non soggetta a usura che si guasta, sarà sostituita in modo completamente gratuito. Proprio questo elemento ci fa anche capire che i modelli proposti negli autosaloni sono controllati e verificati prima di essere mostrati al pubblico. Per verificare che una vettura usata sia effettivamente in buono stato di conservazione è importante comunque controllare che la carrozzeria, gli interni, i rivestimenti non mostrino segni evidenti di un incidente, o un’usura eccessiva. Inoltre è possibile controllare le riparazioni effettuate nel tempo sulla macchina, per avere la certezza che non abbia percorso grandi quantità di chilometri.
Quanto si risparmia con l’usato


Un’auto nel momento in cui viene immatricolata perde circa il 10% del suo valore; questo dato aumenta con il passare del tempo e con i chilometri percorsi. Chi cerca le auto di seconda mano di solito preferisce mezzi che abbiano non più di 3-5 anni, con percorrenze inferiori ai 50.000 km; stiamo quindi parlando di vetture che hanno di fronte a sé ancora una lunga vita e ampie possibilità di utilizzo da parte di chi le sceglie. Chi vuole risparmiare può avere grande interesse per le auto che hanno circa 3 anni di utilizzo da parte di una famiglia, con percorrenze non eccessive e un’usura interna ed esterna minima. Chi vuole risparmiare ma avere a disposizione un’auto praticamente nuova può invece valutare le vetture a chilometro zero, che hanno già un’immatricolazione ma non sono mai state usate.

Nessun commento: