mercoledì 20 luglio 2011

L'ULTIMA VOLTA DELLO SPACE SHUTTLE

Il sito Nasa.gov è completamente dedicato all'ultima missione, con la storia dei lanci e le meravigliose immagini dell'unico cargo spaziale riutilizzabile della storia dell'astronautica.  Domani, 21 luglio, l'atterraggio dell'ultimo Shuttle, l'Atlantis, è previsto al Kennedy Space Center alle 13.32 ora italiana.

Addio alla ISS, dunque:  i quattro astronauti Chris Ferguson, Doug Hurley, Sandy Magnus e Rex Walheim atterreranno domani mettendo definitivamente la parola fine alla fine della lunga storia dello shuttle americano.

Gli Stati Uniti, rappresentati dalla Nasa e dalla sua ultima navicella, lo Space Shuttle Atlantis, hanno definitivamente posto la parola fine dell'era degli shuttle, durata trent'anni. 

Atlantis, partito lo scorso 8 luglio per la missione STS- 135, con a bordo quattro astronauti, si è sganciato dalla Stazione Spaziale Internazionale ed è già da un giorno in viaggio verso la Terra.

Uno Shuttle che ha dovuto  prolungare, quasi nostalgicamente, ancora di un giorno l'attracco alla stazione per a causa di alcuni problemi allo scudo termico, in seguito risolti.

Alla partenza i quattro membri dell'equipaggio hanno salutato i colleghi a bordo della Stazione Spaziale Internazionale regalando loro un modellino celebrativo dello shuttle e la bandiera americana che si trovava a bordo del Columbia.

Nessun commento: