Pagine

venerdì 28 agosto 2009

CHE LAVORO PUO' FARE UN LAUREATO IN MATEMATICA?


Quali lavori possono svolgere i laureati in matematica?
Come si sviluppa la loro carriera professionale?

Questi sono i principali interrogativi che molti giovani appena diplomati e appassionati di matematica si pongono proprio in questo periodo dell'anno, quando devono scegliere il corso di studi universitari.

I Mestieri del Matematico - un’azione del Progetto Lauree Scientifiche, promosso dalla Conferenza Nazionale dei Presidi delle Facoltà di Scienze e Tecnologie, dal Ministero dell'Università e della Ricerca e da Confindustria – si propone di dedicarsi alla raccolta, all’analisi ed alla pubblicazione di storie professionali di laureati in matematica.

La raccolta, alla quale hanno collaborato i corsi di laurea in matematica di tutte le università italiane, rappresenta gran parte dei profili delle professioni del matematico esistenti nel nostro Paese.
Il progetto si rivolge in primo luogo al pubblico delle scuole superiori: agli studenti innanzitutto, ma anche ai loro genitori, ai professori ed ai responsabili dell'orientamento.
Ma non solo: i racconti dei laureati rappresentano una ricca fonte di informazioni, ed il loro percorso professionale può essere da esempio ed incoraggiamento per molti giovani in procinto di affacciarsi al mondo del lavoro.

Il libro Matematici al lavoro, che raccoglie più di 50 storie di laureati in matematica, racconta di come i matematici siano in realtà estremamente duttili e fantasiosi, mentre invece è purtroppo ancora oggi pensiero diffuso che risultino assolutamente privi di elasticità e di immaginazione.

Una buona occasione per sfatare un errato luogo comune ed orientarsi in modo consapevole alla ricerca del proprio percorso di studi!

Matematici al lavoro.
50 e più storie di laureati in matematica
A cura di Enza Del Prete, Alessandro Russo, Gabriele Anzellotti
Sironi Editore, 2008

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao Rossella, pubblico il tuo post sul mio blog
http://lascuoladelsapere.blogspot.com

Mi piace molto
Spero tu sia daccordo
Grazie

PS. Vorrei partecipare ad un corso di e book perchè vorrei inserirne sul blog. Hai qualche indirizzo?
ri-grazie

Austinn Carrara ha detto...

Ciao Rosa,
per pubblicare e-book e/o libri cartacei io uso l'ottimo servizio Blurb - http://www.blurb.com


Ada Guglielmino ne aveva parlato in un suo articolo. In lingua italiana ad esempio c'è Lula, che io non ho provato ma sembra sia ottimo

http://www.thedailybit.net/index.php?method=section&action=zoom&id=2404

Anonimo ha detto...

Ciao,
grazie per l'info.
A breve vorrei inserire e-book nel mio blog, poichè nel 2011 sembra che l'e-book verrà preso seriamente in considerazione per le attività didattiche per le scuole!

Rossella Coletto ha detto...

Ciao Rosa,

mi fa molto piacere che il mio post ti sia piaciuto e certamente puoi pubblicarlo sul tuo blog!

In merito agli e-book, attualmente sono purtroppo poco informata...ma spero che la risposta di Austinn (grazie!) ti sia stata utile.

A presto
Rossella

Anonimo ha detto...

Ecco diciamo che l'articolo sui lavori dei matematici è relativo al 2009...voglio vedere oggi 2012...io sono un matematico (5 anni) e di lavoro nemmeno a parlarne.