giovedì 18 agosto 2016

SACRIFICI UMANI AL CERN? APERTE PORTE SPAZIO TEMPORALI DA ALTRI MONDI? UNA BURLA

È la notizia che aspettavano da tempo i seguaci di Dan Brown. Una notizia e un video riportati anche da TheGuardian, e ripresi dal Carnevale della Fisica,  hanno irritato l'ufficio stampa del CERN che ha dovuto spiegare in una pagina ufficiale al grande pubblico come mai si svolgono riti satanici a insaputa della direzione di fronte alla statua del dio Shiva, donata dall'India al gruppo che gestisce il più grande acceleratore di particelle del mondo. Ovviamente, come spiegheremo più avanti, si è trattato di una burla non autorizzata.

Per alcuni siti complottisti LHC del Cern è lo Stargate del dio Shiva
nella foto (tratta di wikipedia) la statua del dio Shiva donata dall'India al Cern 

.
Non si sa quanto la bravata di alcuni buontemponi ospiti del CERN di Ginevra possa fare del bene alla divulgazione della scienza.

Sta di fatto che se sono pochi quelli in grado di capire quello che succede realmente dentro questo enorme laboratorio, sono molte di più le persone che hanno letto Dan Brown, che con le sue 150 milioni di copie vendute lo pongono tra gli autori thriller più popolari e di maggior successo degli ultimi tempi.

Proprio il romanzo di Brown "Angeli e Demoni" parla di misteriosi percorsi iniziatici al CERN che sfociano in rapimenti e omicidi a sfondo satanico.

E pensiamo anche a quando in molti, soprattutto tra i giornalisti nostrani, scrissero come ci fosse un serio rischio che l’esperimento aprisse un buco nero in grado di inghiottire la Terra, oppure che si spalancassero le porte dell’inferno aprendo porte verso altre dimensioni.

Se tutto questo era confinato  finora in un alveo di mere supposizioni, da oggi le cose si complicano per l'ufficio stampa del CERN perché dovrà spiegare a chi vede complotti dappertutto e a persone che non sanno minimamente cosa accade nelle viscere della Terra nei laboratori più avanzati del mondo cosa sta accadendo realmente.



Un video, caricato su YouTube da un certo bornforbattle74  l'11 agosto, mostra alcune figure incappucciate agitarsi nell’oscurità attorno alla statua di Shiva (che è stata donata dall’India in occasione della sua affiliazione al CERN).

Il video include la messa in scena di "accoltellamento" di una donna, girato dal punto di vista di uno spettatore che guarda da una finestra e, quando la cerimonia raggiunge il suo culmine, si lascia sfuggire una serie di imprecazioni e fugge con la fotocamera ancora in esecuzione.

In realtà, spiega il CERN sulla sua pagina ufficiale non solo non è stato aperto alcun portale dimensionale ma nemmeno i sacrifici umani sono tali.

Dalla pagina ufficiale del CERN 

I have seen a video of a strange ritual at CERN, is it real?No, this video is a work of fiction. CERN fills up with visitors over summer, with users from across the world who come to CERN as part of their work, and some of whom occasionally let their sense of humour go too far, and that is what has happened on this occasion. CERN does not condone this kind of spoof.
traduzione 

Ho visto un video di uno strano rito rituale al CERN, è reale?
No, questo video è un lavoro di finzione. Il CERN si riempie di visitatori durante l'estate, con utenti di tutto il mondo,  alcuni dei quali di tanto in tanto lasciano correre un po' troppo il loro senso dell'umorismo, e questo è quanto è successo in questa occasione. Il CERN depreca questo tipo di parodia.
Si tratta dunque  semplicemente di una messinscena ideata da alcuni buontemponi con “troppo senso dell’umorismo” e il CERN non ha nulla a che fare con l’accaduto. 

Nessun commento: