venerdì 25 marzo 2016

OLIVETTI DESIGN CONTEST: GIOVANI DESIGNER RIPENSANO LE TECNOLOGIE NEL PUNTO VENDITA

Olivetti lancia un concorso di design e coinvolge le più importanti scuole per ripensare le tecnologie per il punto vendita ed accompagnarne l’evoluzione nell’era digitale. 


L’incontro al Circolo del design – primo di una serie di appuntamenti in Italia – ripercorrerà il rapporto fra design e innovazione tecnologica – da sempre la cifra del successo di Olivetti – illustrerà il metodo e il processo che hanno condotto all’Olivetti Design Contest e darà voce ai protagonisti e tratterà del rapporto designer/azienza, progetto/prodotto, con un focus sulla difficile relazione tra giovani e imprese, innovazione e tradizione.


Questa iniziativa riafferma non solo la centralità del design per Olivetti ma anche l’importanza di coinvolgere i giovani e le scuole nei processi creativi propedeutici al lancio di un nuovo prodotto.


Nei fatti un caso concreto ed efficace di open innovation il cui oggetto non è la tecnologia ma i metodi e le suggestioni del design.

Inaugurazione del Circolo Del Design 


“L’iniziativa rinnova la tradizione di grande attenzione per il design che da oltre un secolo Olivetti affianca all’innovazione e alla sperimentazione, nella convinzione che la bellezza sia un driver fondamentale anche per l’industria. L’ampia centralità data ai giovani e le importanti esperienze di collaborazione nell’ambito dell’industrial design ne sono la testimonianza” afferma Riccardo Delleani, Amministratore Delegato di Olivetti.


MERCOLEDÌ 30 MARZO, ore 18:30 - 20:00
OLIVETTI Design Contest: giovani designer ripensano le tecnologie nel punto vendita


Programma dell'evento:

- Benvenuto (Paolo Maccarrone – Direttore Circolo del Design di Torino)
- La tradizione Olivetti come driver dell'innovazione
(Federica Moroni – Responsabile Institutional & External Relations Olivetti)
- La tradizione olivettiana del design e il suo recupero tramite l’open innovation
(Andrea Granelli - Presidente Associazione Archivio Storico Olivetti)
- Il vissuto del contest da parte dei giovani designer
(Emanuele Cappelli - designer)
- Le testimonianze dei progetti premiati / menzionati
(modera Emanuele Cappelli)
- La cultura progettuale e l'alternanza scuola lavoro
(Pier Paolo Peruccio, Politecnico di Torino)

Per una settimana saranno esposte al Circolo del Design le tavole del concorso e alcuni registratori di cassa storici e di ultima generazione.






ARTICOLI CORRELATI



Nessun commento: