mercoledì 29 ottobre 2014

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI DI INTERNET: NON LASCIATE DECIDERE AD ALTRI IL VOSTRO FUTURO DIGITALE

Diritto di accesso, neutralità della rete, tutela dei dati personali, sicurezza della rete, diritto all’educazione per l’uso della rete sono alcuni dei capisaldi della dichiarazione dei diritti in internet.


La bozza del documento è stata varata nei giorni scorsi dalla commissione di studio istituita dalla Presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini, la prima istituita sul tema di internet e composta per metà da parlamentari (uno per ogni gruppo) e per metà da esperti.

Tutti utilizziamo Internet e tutti vorremmo dire la nostra su i diritti acquisiti e inalienabili del web.

Il 27 ottobre è partita la consultazione pubblica che durerà quattro mesi e che permetterà di arrivare alla versione definitiva della Dichiarazione nei primi mesi del 2015.

Nessun commento: