giovedì 6 dicembre 2012

TELETHON 2012: LA MARATONA SI FA MULTIMEDIALE E VA IN PRIMA SERATA SU RAI UNO

Venerdì 14 dicembre, in prima serata su RaiUno, in onda il nuovo charity show “Solo per Te”. Durante la settimana dal 9 al 16 la sfida della ricerca sarà protagonista anche su radio e web

Saranno i bambini affetti da una malattia genetica rara i veri protagonisti della ventitreesima edizione della maratona Telethon. In una settimana, dal 9 al 16 dicembre, invaderanno le reti televisive, la radio e il web con le loro storie e attraverso toccanti incontri con personaggi dello sport e dello spettacolo. Mai come quest’anno la Rai è coinvolta appieno nella sfida della ricerca: dai tre canali televisivi a quelli radiofonici, passando per Rainet, Rai Cinema e Rai Scuola. E per lanciare la settimana della ricerca di Telethon la Rai ha realizzato un promo di 30’, girato nei giardini del Quirinale, che ha come protagonisti un gruppo di bambini malati con i loro genitori.
Continua a leggere...»





Il charity show “Solo per Te”
Il momento clou andrà in scena nella prima serata di venerdì 14 su RaiUno, quando dal Teatro delle Vittorie di Roma sarà trasmesso, con la contemporanea diretta su RadioRai1, il charity show “Solo per Te”. In quell’occasione Matilde, Emilia e Gabriele, tre bambini colpiti da una patologia genetica, accompagneranno il “maratoneta” Fabrizio Frizzi, giunto quest’anno al suo decimo Telethon, che sarà affiancato da Arianna Ciampoli e da Paolo Belli. Lo stesso Belli con la sua band eseguirà la colonna sonora di Telethon 2012 e accompagnerà rigorosamente dal vivo tutti gli ospiti musicali della maratona. La sigla di apertura del charity show sarà invece la canzone “Io Esisto”, ispirata al progetto Telethon e brano dello spot ufficiale. “Io Esisto” è scritta da Davide “Boosta” Di Leo (Subsonica) e Francesco Tricarico ed è interpretata dai due artisti insieme a Erica Mou e al coro dell’Accademia italiana del canto. Il brano è stato donato a Telethon dalla Sugar di Caterina Caselli.
Sul palco si alterneranno artisti come Massimo Ranieri, Malika Ayane e Giovanni Allevi e campioni dello sport del calibro di Josefa Idem, Valentina Vezzali, la nazionale maschile di pallavolo e il Settebello. Tutti gli atleti avevano conosciuto un bambino malato in occasione delle Olimpiadi di Londra e racconteranno in studio la loro esperienza.

Tutti i programmi e i personaggi coinvolti
Quella del “charity show” non è però l’unica novità della maratona televisiva più amata dagli italiani. C’è un palinsesto che si allunga, coprendo un’intera settimana, con collegamenti frequenti con il Teatro delle Vittorie da parte dei programmi più visti della tv pubblica come UnoMattina, La vita in diretta, Domenica In. Lo studio centrale resterà sempre aperto e quello che non sarà trasmesso in tv verrà raccontato alla radio e sul web. Imponente anche la “telethonizzazione” del palinsesto Rai con spazi dedicati e presenze in studio a L’Eredità, La prova del cuoco, Occhio alla spesa, I fatti vostri, Agorà, Buongiorno Elisir, Mattina in famiglia, Geo&Geo e Le amiche del sabato.
La maratona partirà il 9 dicembre all’interno di Domenica In “Così è la vita”, con l’avvio del numeratore che conteggia le donazioni e si chiuderà la sera di domenica 16 nel corso di una puntata speciale in diretta de “L’eredità”. Lo studio centrale del Teatro delle Vittorie andrà in onda alternandosi per la prima volta sulle tre reti, dalle 14 di venerdì 14 fino alla mezzanotte di sabato 15 dicembre. Oltre ai personaggi che parteciperanno allo show del venerdì sera ci saranno molti altri ospiti tra cui Arisa, Niccolò Fabi, i Gemelli Diversi, i Nomadi, gli Stadio, Marco Carta, Max Pezzali, Fabio Concato, Luca Barbarossa, Max Pezzali, Vittoria Belvedere, Miguel Angel Zotto, Gio di Tonno, Michele Perniola e i bambini di “Ti lascio una canzone”. Nella seconda serata di venerdì 14, poi, la conduzione del programma passerà a Flavio Insinna, mentre sabato 15 mattina con Marco Mazzocchi si parlerà di sport e aritmie cardiache.





Non solo tv
Anche quest’anno Radio Rai darà il suo supporto alla maratona. In particolar modo RadioRai1 farà squadra supportando una comunicazione cross mediale con una postazione al Teatro delle Vittorie. Inoltre molti programmi di RadioRai1, RadioRai2 e RadioRai3 si metteranno a disposizione da lunedì 10 dicembre a domenica 16 dicembre per ospitare personaggi legati alla ricerca e lanciare la raccolta fondi.
La maratona sarà poi sempre online grazie al contributo di Rainet, che attiverà un unico player video da cui, a partire dal 9 dicembre, sarà trasmessa una non stop dedicata a Telethon con le dirette tv delle tre reti, il meglio delle precedenti edizioni ed alcuni eventi live, tra cui mercoledì 12 dicembre, un concerto di Paolo Belli e la diretta “Telethon a scuola”, che andrà in onda su Rai Scuola, con la conduzione di Federico Taddia e la partecipazione straordinaria del ministro Francesco Profumo.
Per il settimo anno consecutivo anche Rai Cinema darà il suo contributo con un cortometraggio prodotto da Movimento Film e diretto da Aldo Bisacco che racconta il toccante incontro avvenuto nell’acqua di una piscina tra Emma, una bambina affetta da atrofia muscolare spinale, e la campionessa di nuoto Federica Pellegrini.

Come contribuire
Il numero unico per aiutare la ricerca di Telethon con un sms da 2 euro o con una donazione di 5 o 10 euro da telefono fisso è, per tutti i gestori telefonici, il 45507. Per donare con carta di credito basterà, invece, chiamare il numero 800113377 o collegarsi al sito di Telethon (www.telethon.it), su cui sono illustrate anche tutte le altre modalità per fare la donazione.

Nessun commento: