Pagine

venerdì 12 agosto 2022

Imbianchino professionista: cosa fa e quanto costa


Un decoratore, comunemente chiamato anche imbianchino, è un professionista che decora con materiali come pittura, carta da parati e altre finiture su superfici interne ed esterne. Questi professionisti del muro possono essere lavoratori autonomi e possono anche lavorare per i supervisori di costruzione come dipendenti. Possono anche lavorare nei dipartimenti di manutenzione delle organizzazioni.

Tuttavia gli imbianchini oggi sono professionisti qualificati che conoscono molto bene la chimica dei materiali che utilizzano, sanno leggere e intepretare le schede tecniche, conoscono le modificazioni delle sostanze a contatto con acqua, solventi o altre soluzioni. Sanno come si comportano solventi a contatto con materiali come legno, zinco, ferro, ecc.

Lavorando a stretto contatto con i loro clienti devono garantire che saranno in grado di fare ciò che ci si aspetta da loro. Gli imbianchini oggi sono responsabili della preparazione delle vernici necessarie per il progetto. Mescolano e campionano le vernici per determinare quale sarebbe la soluzione migliore per le esigenze dei clienti. Ci si aspetta che questi esperti tinteggiatori siano esperti su diversi tipi di superfici e basi di pittura che funzionano su ogni tipo. In quanto tali, gli imbianchini sono responsabili della preparazione della superficie per i lavori di verniciatura. Ciò può includere la rimozione di vernici o sfondi precedenti. Dopo aver preparato la superficie, iniziano a stendere mani di pittura fino a raggiungere il colore o l'effetto desiderato.

RESPONSABILITÀ DELL'IMBIANCHINO

Un imbianchino professionista è in grado di: 

  • Mescolare prodotti vernicianti al fine di ottenere le qualità desiderate.
  • Testa prodotti vernicianti seguendo attentamente le procedure
  • Azionare attrezzature elettromeccaniche complesse 
  • Utilizza tecniche di sabbiatura professionali per porte, ripulendo anche dalla ruggine o inquinanti qualsiasi materiale  
  • Utilizza prodotti vernicianti a base di sostanze pericolose per la salute e l'ambiente facendo molta cura di non inquinare o fare danni 
  • Dipinge le superfici interne, installa pareti in cartongesso che includono inquadrature, maschiature e tinteggiature.
  • Completa le riparazioni necessarie unità di preparazione per la vernice, ritocco dell'unità di verniciatura pulizia della vernice completa l'ordine di lavoro
  • Condurre ispezioni di vernici a base di piombo, muffe e amianto in conformità con gli standard e le normative  
  • Dipinge i tubi con pennelli e rulli sabbiare la vernice con graniglie utilizzando le procedure corrette e in modo sicuro.
  • Applicare primer, sigillanti e vernici protettive 
  • Un pittore applica vernici e altre finiture decorative alle superfici interne ed esterne di edifici e altre strutture.
  • Preparare le superfici da verniciare (include raschiatura, rimozione della carta da parati, ecc.).
  • Determinare quali materiali saranno necessari.
  • Utilizzare, pulire e mantenere varie apparecchiature.
  • Supervisionare gli apprendisti o altri lavoratori.
  • Fornire preventivi e fatture per i clienti.
Molto interessante un articolo pubblicato da Duco, del gruppo Cromology, su come migliorare il lavoro di un imbianchino.

Nell'articolo è spiegata nel dettaglio una opportunità per questi professionisti del muro: ovvero la possibilità di far parte di Ducoclub. Una community di professionisti con cui scambiarsi consigli tecnici e pratici. In pratica una specie di social dedicato al mondo professionale di chi ha a che fare con pitturazioni e tinteggiature ma non solo. Esiste anche una App con cui è possibile verificare le schede tecniche e chimiche di ogni prodotto e procedere così all'acquisto ponderato. 



Le imprese edili si affidano a imbianchini interni o interni per dare gli ultimi ritocchi a nuove case, condomini e appartamenti. I tinteggiatori di interni dipingono anche appartamenti e condomini per i nuovi inquilini e completano progetti di ristrutturazione per i proprietari di case esistenti. 

Prima di dipingere case o edifici, questi esperti rimuovono le macchie dai muri, riparano i buchi nel muro a secco, levigano le superfici con levigatrici e spazzole metalliche e selezionano e mescolano le vernici. Gli imbianchini sono raggruppati in una categoria con lavoratori edili e di manutenzione. 


Quanto guadagna un imbianchino?

  • Lo stipendio minimo e massimo di un Imbianchino può andare da 1.100 € a 3.200  € lordi al mese (aggiornato al 2022) 
  • Dopo 5 anni, la retribuzione può andare da 1.350 € e 2.450 € il mese per una settimana lavorativa di 40 ore.
  • Per un lavoratore in proprio il costo medio di un imbianchino è di €20 a €50 all'ora, €200 a €500 al giorno.

Quanto costa imbiancare una stanza? 

La risposta non è semplice perché dipende dallo stato iniziale delle pareti e dall'effetto finale. 

Ci sono diversi fattori che vanno a determinare il prezzo finale, i principali sono: 
- La tipologia e tecnica di imbiancatura 
- La Condizione iniziale della superficie interessata 
- La Metratura da imbiancare 
- I Materiali utilizzati per l'imbiancatura 

Tanti elementi che variano il costo di questo intervento, si può infatti andare dai 5/7 € al metro quadro di una tinteggiatura interna con vernice lavabile bianca mentre per uno smalto colorato si spende circa 9-20 € al mq. Anche la tecnica di imbiancatura può avere costi molto differenti, si va dai 2-3 € al mq di una pittura a spruzzo fino agli 80 anche 120 € al metro quadro per un'imbiancatura con effetto a stucco veneziano, una tecnica dal grande effetto estetico ma anche molto complessa da realizzare.


Nessun commento: