Pagine

venerdì 29 ottobre 2021

Cos'è il geomarketing?

Dal targeting geografico ai beacon, la tecnologia basata sulla posizione sta aprendo un mondo di possibilità per i professionisti del marketing, ma è anche complicato, poiché ogni giorno sembrano emergere nuove funzionalità e casi d'uso.


Che cos'è il geomarketing?

Il geomarketing descrive qualsiasi forma di marketing che incorpora l'intelligence sulla posizione al fine di migliorare le probabilità che un particolare messaggio raggiunga il consumatore giusto al momento giusto.

Ciò può essere ottenuto in diversi modi, ma il fattore comune è che i dati sulla posizione o la consapevolezza vengono utilizzati come parte dello sforzo di marketing: questo è l'elemento "geo". Il geotargeting è una forma comune di geomarketing, definita semplicemente come la fornitura di contenuti agli utenti (di solito tramite dispositivi mobili, ma anche cross-device) in base a dove si trovano o a quali luoghi hanno precedentemente visitato.

Il geofencing è un esempio di tattica di geomarketing in tempo reale progettata per indirizzare gli usi all'interno di un'area geografica stabilita. Maggiori informazioni sulle applicazioni del geofencing, qui.

Il principio guida alla base di questi sforzi di geomarketing è che, nelle parole di Lara Mehanna della piattaforma di localizzazione Sonata, "dove sei è chi sei". In sostanza, l'idea è che i luoghi che un cliente ha visitato dicano molto su di loro e possono essere un ottimo predittore di intenti.

Per fare un esempio di base, un consumatore che ha visitato diversi concessionari di automobili negli ultimi giorni sta probabilmente acquistando un'auto. I concessionari che possono fornire un annuncio pertinente o un'offerta su un'auto nuova a questa persona interessata hanno maggiori probabilità di effettuare una vendita.

In questo senso, le campagne pubblicitarie che utilizzano i dati sulla posizione in questo modo hanno ora dimostrato il loro collegamento all'aumento delle vendite in negozio. Ciò lo rende particolarmente attraente per le aziende fisiche; la creatività elaborata dell'annuncio è accattivante, ma alla fine della giornata, ciò che interessa davvero a un rivenditore è ciò che fa suonare il registratore di cassa. Il geomarketing si è dimostrato un modo efficace per arrivarci.

Esempi di geomarketing

Le informazioni sulla posizione dei consumatori sono uno strumento prezioso per il targeting "nel momento", utile per qualsiasi cosa, dalla consegna di un coupon mobile a un acquirente che passa da un negozio agli anfiteatri e agli eventi geo-recinzione per aggregare i contenuti social. Ma le capacità del geomarketing ora vanno oltre il tempo reale, afferma la Mobile Marketing Association, poiché marchi importanti come Walmart e Denny's hanno utilizzato i dati geografici per creare profili di pubblico contestuali per aiutare a guidare il traffico in negozio nel tempo.

Per mezzo del geomarketing brand e aziende hanno la possibilità di:

  • localizzare con più precisione clienti potenziali e fidelizzati;
  • eseguire una mappatura delle sedi concorrenti sul territorio;
  • individuare i migliori percorsi di vendita;
  • analizzare la produttività dei venditori.

Nessun commento: