Pagine

giovedì 26 agosto 2021

Crearsi un portafoglio di investimento: ecco come fare


Al giorno d’oggi può essere davvero semplice investire, creandosi il proprio portafoglio di fondi personalizzati più svariati. Cercando online si possono trovare diversi tipi di possibilità di investimento con categorie di rischio diverse. Certamente per limitare il rischio è necessario avere un portafoglio fondi abbastanza vario e suddiviso in investimenti sia a lungo che a breve termine, inoltre è necessario avere pazienza e non aver fretta di ottenere i primi risultati. Tra le tipologie di investimento che negli ultimi anni stanno crescendo sempre più troviamo i fondi sostenibili (ESG), la gestione patrimoniale, il portafoglio modello oppure il fondo bilanciato, comunque online si possono trovare i migliori portafogli virtuali.

 

Qualche approfondimento sui portafogli modello

 

Le modalità di investimento possono essere molteplici, infatti si può investire risparmi in fondi comuni o in un portafoglioazionario, quest'ultimo in particolar modo ha riscosso grande successo nei portafogli modello. Questo tipo di portafoglio si basa su asset class, consentendo agli investitori di parametrizzare gli investimenti per una migliore gestione del rischio. Questo tipo di portafoglio si basa su metodi quantitativi, quindi può contenere le azioni e i titoli più diversi, come i titoli ESG. Grazie all'utilizzo di portafogli modello, anche chi non ha una vasta esperienza di investimento può investire, proprio perché modellato sugli investitori e sulle loro capacità economiche. Online puoi trovare e selezionare il miglior portafoglio virtuale e iniziare ad investire.

 

Fondo Bilanciato

 

Il fondo bilanciato costituisce un organismo di investimento collettivo, che reinveste le risorse di più risparmiatori come risparmiatore, ed emette azioni per ciascun risparmiatore. Il fondo bilanciato globale può comportare investimenti nel mercato azionario e obbligazionario. Il fondo interno bilanciato globale èun investimento a rischio medio, ovviamente questo rischio varia a seconda del rapporto tra titoli di investimento e titoli di investimento, si può dire che il rischio aumenta con l'aumento dei contributi azionari. Per quanto riguarda i costi, invece, il fondo bilanciato prevede i costi di accesso e le spese di gestione annuali.

 

 

Fondi sostenibilità ambientale

 

I fondi ESG stanno per fondi di investimento sostenibili e si basano sui titoli di società quotate nel mercato finanziario che si concentrano sullo sviluppo sostenibile. Il concetto di sostenibilità deve fare riferimento ai 17 obiettivi delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile, ovvero contrastare il cambiamento climatico e proteggere l'ambiente, tutelare la pari dignità sociale e l'uguaglianza di genere. Tutti questi concetti sono riassunti nel nome dell'ESG Fund, il cui acronimo sta per ambiente, società e governance, ed è ormai diventato uno dei punti focali della politica internazionale, a quanto pare con la pandemia di Covid-19. Negli ultimi anni, l'investimento in tali fondi sostenibili è cresciuto in modo esponenziale, tanto che ci sono 3.000 fondi in Europa e circa 5.000 fondi a livello globale. Inoltre, la redditività dei fondi ESG, soprattutto nel 2020, ha fatto cambiare idea a molti esperti che in passato li ritenevano un investimento poco efficace.Certo, i fondi ESG legano la loro ricchezza alla particolare attenzione che la sostenibilità ha ricevuto nel dibattito mondiale, ed è per questo che si sono rivelati ottimi investimenti di lungo periodo.

 

Nessun commento: