giovedì 26 marzo 2020

Risparmiare sulle bollette cambiando fornitore

Image by Magnascan from Pixabay 



È frequente tra i consumatori ritenere i costi delle utenze di elettricità e gas troppo elevati, e progressivamente più gravose a causa dei periodici rincari di queste forme di energia. 
La scelta più effettuata in questi casi è la ricerca di un nuovo contratto o un nuovo fornitore, che possa erogare lo stesso servizio, ma con costi inferiori e meno onerosi. 

Le nuove proposte per elettricità e gas
Il motivo più frequente per cui gli utenti cercano informazioni in merito alle nuove proposte per le utenze di elettricità e gas è il tentativo di ridurre i costi della gestione di queste spese. Il mezzo utilizzato più di frequente è Internet: attraverso la rete è possibile mettere a confronto proposte, venire a contatto con un maggior numero di offerte, valutarle in parallelo per individuare quelle più rispondenti alle proprie personali necessità. Inoltre, un sempre crescente numero di persone decide di rivolgersi ai servizi di Iren luce e gas anche per la facilità e sicurezza d'uso del sito, che può assolvere a tutte le funzioni: dalla consultazione dei piani proposti al pagamento delle bollette, dalla prenotazione di interventi di manutenzione alla verifica delle informazioni relative alla rete. 

Risparmiare sui costi delle utenze, ma rispettando l'ambiente
Sempre più utenti richiedono ai fornitori di energia trasparenza in merito alla filiera produttiva e alternative ecologicamente più sostenibili di quelle utilizzate in passato.
Molto spesso, l'acquisto di piani di fornitura di energie green viene incentivato proponendo prezzi ribassati e tariffe più vantaggiose, che costituiscono una prima, grande attrattiva per i clienti. 

Il petrolio e il carbone sono il prodotto della degradazione di piante e carcasse di animali preistorici, intrappolati negli strati profondi del terreno. Non solo prima che si riformino sarebbero necessari milioni di anni, ma sia la loro estrazione che lavorazione che utilizzo sono responsabili di una buona parte dell'inquinamento atmosferico, della crisi climatica e della degradazione degli ambienti naturali. In più, vista la loro limitata disponibilità e la loro difficoltà di estrazione, questi combustibili sono estremamente costosi

Le energie rinnovabili, invece, non richiedono lunghi tempi di attesa per la loro formazione. Pannelli solari performanti e ben orientati possono fornire buone quantità di energia elettrica tutto l'anno, con costi di installazione che vengono ammortati rapidamente. L'energia eolica, cioè ricavata dal vento, è costante in molte aree del nostro paese; e lo stesso vale per quella idrica o geotermica, originata dal moto delle onde del mare o dei fiumi e dall'attività vulcanica. 


Le energie rinnovabili permettono dunque non solo una decrescita dei costi delle utenze, ma anche di limitare le emissioni inquinanti senza rinunciare a prestazioni e qualità dell'energia ricavata: la scelta di un sempre crescente numero di famiglie e di aziende di utilizzare risorse rinnovabili è da ricercare proprio in queste due forme di risparmio, che non compromettono però le prestazioni degli impianti. 

Nessun commento: