venerdì 7 febbraio 2020

OMEOPATIA E FAKE NEWS IN MEDICINA

A Torino un incontro aperto al pubblico per far chiarezza sul tema e approfondire insieme l’epidemia di  #coronavirus
La rivista scientifica più importante del mondo - Science - dedica un servizio a Roberto Burioni, professore «in un Paese dove il Governo ha talvolta promosso terapie mediche dubbie». 


Martedì 11 febbraio
alle ore 17.00
presso Centro Medico Diagnostico (CeMeDi) Corso Massimo D’Azeglio 25, Torino

Da tempo, ormai, si dibatte sul tema dell’efficacia dell’omeopatia, nonostante questa sia esclusa dalla scienza, il che, spesso, lascia numerosi dubbi ai cittadini che si ritrovano disorientati. A questo si lega, più in generale, il tema delle fake news in ambito medico che, spesso, possono anche portare a scelte terapeutiche completamente errate. Per questo motivo, il Centro Medico Diagnostico di Torino (CeMeDi), struttura del gruppo sanitario Lifenet Healthcare, ha deciso di organizzare un incontro aperto al pubblico proprio su questo tema.
Inoltre, a fronte degli ultimi fatti recenti, si parlerà anche di Coronavirus.

Ci farebbe quindi molto piacere ospitarla alla tavola rotonda dal titolo “Omeopatia e fake news in medicina” che si terrà il prossimo 11 febbraio a partire dalle ore 17.00 presso CeMeDi in Corso Massimo D’Azeglio 25 a Torino.

Parteciperanno in qualità di relatori:

Daniele Banfi, giornalista scientifico, Fondazione Umberto Veronesi e La Stampa
Roberto Burioni, professore Università San Raffaele, direttore scientifico Medical Facts
Gianni Nardelotto, CEO CeMeDiModererà:

Gianluigi Nuzzi, giornalista e saggista CeMeDi S.r.l. Società Unipersonale

Nessun commento: